Cerca nel quotidiano:


Scenari di Quartiere a S. Jacopo

L'appuntamento è per venerdì 13 settembre, alle 19, allo Scoglio della Regina. L'ingresso è libero fino esaurimento posti. Alle 17.30 visita guidata al quartiere di San Jacopo

venerdì 13 Settembre 2019 00:50

Mediagallery

Con “Dobbiamo un gallo ad Asclepio – Monologo sull’origine della filosofia”, l’attore e scrittore cesenate Roberto Mercadini sarà il nuovo protagonista di “Scenari di quartiere”, il festival di Teatro di narrazione organizzato dalla Fondazione Teatro Goldoni e dal Comune di Livorno con la direzione artistica di Fabrizio Brandi: l’appuntamento è per venerdì 13 settembre, alle 19 allo Scoglio della Regina. L’ingresso è libero fino esaurimento posti.

Mercadini, con oltre 150 date all’anno, porta in giro per la Romagna e per il resto d’Italia i suoi monologhi, su temi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità: “L’origine della filosofia – spiega – è stata, assieme, anche l’origine della logica, della matematica, della geometria, dell’astronomia, delle scienze in genere. Queste cose sono cresciute, per molto tempo, come un corpo compatto, un tronco unico. L’albero è ormai immenso, con ramificazioni a miriadi. Ma torniamo, per una volta, indietro: al germogliare della pianta. Ragioniamo sul cominciare della ragione. Gettiamo luce sull’origine della luce. Guardiamo. Cosa si vede? Molta follia, certo. E molto buio. Perché uno dei principali documenti al riguardo (e il più ampio) è un testo frammentario, inattendibile, involontariamente esilarante: “Le vite dei filosofi” di Diogene Laerzio (III secolo d.C.). Se non lo conoscete – afferma l’attore che è anche autore del testo – vale la pena farci un giro dentro. Ma, a dirla tutta, farci un giro vale la pena anche se lo conoscete a menadito: siamo all’oscura origine della luce; alla folle alba della ragione; all’unica fonte delle infinite diramazioni; al comico, vertiginoso elevarsi dello spirito umano”.
Racconto storie che contengono storie (e che contengono altre storie), dice di sé Mercadini, a volte sopra un palcoscenico, a volte in video, a volte dentro un libro.

Alle 17.30, con partenza dallo Scoglio della Regina, la guida turistica livornese Fabrizio Ottone accompagnerà gli interessati alla conoscenza del quartiere di San Jacopo. L’iniziativa (gratuita e della durata di un’ora) è organizzata dalla Fondazione Goldoni con l’Associazione Quartieri Uniti Livorno che collabora anche alla realizzazione della rassegna.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.