Cerca nel quotidiano:


“Sezione G. Ed è più bella anche la scuola”, torna sul palco lo show-omaggio a Gaber

Appuntamento venerdì 11 marzo alle 21,15 al Nuovo Teatro delle Commedie. Da un’idea di Emiliano Geppetti, testi e musiche di Giorgio Gaber, con Emiliano Geppetti, Carlo Bosco, Raffaele Commone, Fabrizio Balest e con la partecipazione di Simonetta Del Cittadino

Venerdì 4 Marzo 2022 — 17:35

Mediagallery

Venerdì 11 marzo al Nuovo Teatro delle Commedie alle 21,15 torna in scena “Sezione G. Ed è più bella anche la scuola”. Da un’idea di Emiliano Geppetti, testi e musiche di Giorgio Gaber, con Emiliano Geppetti, Carlo Bosco, Raffaele Commone, Fabrizio Balest e con la partecipazione di Simonetta Del Cittadino.
In un brano postumo di Giorgio Gaber si diceva: “Non insegnate ai bambini, non divulgate illusioni sociali. Non gli riempite il futuro di vecchi ideali. L’unica cosa sicura è tenerli lontano dalla nostra cultura”.
La canzone avrebbe dovuto far parte del nuovo spettacolo di teatro canzone preparato da Gaber e Luporini, che non sarà mai allestito a causa della scomparsa dell’artista.
Il testo del brano è un monito agli adulti in merito all’educazione ed agli insegnamenti da trasmettere ai loro figli ed ai bambini in generale. Affinché l’innocenza non venga mai “sporcata” da una morale sbagliata o distorta da vecchi ideali che condizionerebbero un cammino di vita ancora da esplorare. Per coltivare liberamente le proprie esperienze ed i propri personali pensieri.
“Vogliamo ripartire da qui – spiega Geppetti – Senza pretese. In un allestimento originale, diverso dal solito Recital, dove si mettono a confronto generazioni diverse e linguaggi diversi, attingendo dal vasto repertorio di testi e canzoni dell’artista. Repertorio che, tra le altre cose, in alcuni momenti sembra veramente attualissimo. Un percorso formativo, una riflessione, uno slancio verso il cambiamento dove si scopre che essere veramente rivoluzionari è difficile perché non si riesce mai a dar fastidio a nessuno”.

Riproduzione riservata ©