Cerca nel quotidiano:


So.crem Livorno, 140 esimo anniversario: sette mesi di iniziative

La prima iniziativa è la presentazione del libro I due fratelli di Linda Caioli, che si terrà sabato 23 aprile ore 16,30 all’auditorium del Museo di storia naturale, via Roma 234

Mercoledì 20 Aprile 2022 — 16:22

Mediagallery

In occasione del 140esimo anniversario dalla fondazione la So.crem Livorno promuove una serie di iniziative culturali, artistiche e sociali, da ora ad ottobre. La prima iniziativa è la presentazione del libro I due fratelli di Linda Caioli, che si terrà sabato 23 aprile ore 16,30 all’auditorium del Museo di storia naturale, via Roma 234.  E’ necessario il green pass. Info: 320-88.870.44.
Nell’occasione, dopo i saluti del presidente Giampaolo Berti, Silvia Di Batte intervisterà Linda Caioli, autrice del libro e figlia di Piero, uno dei due fratelli, deportati dai nazisti come forza lavoro per una ditta di Berlino. Seguirà una videoconferenza di Valter Merazzi, presidente del Centro Studi ”Schiavi di Hitler”. Ai partecipanti sarà donata una copia del libro

La So.crem ha contribuito alla pubblicazione di questo diario, scritto da Piero e rielaborato ed arricchito dalla figlia Linda, una storia esemplare, come sottolinea Giampaolo Berti, nell’introduzione, la storia di due fratelli livornesi che non si occupavano di politica, non avevano frequentazioni pericolose, semplicemente servivano al regime nazista per avere mano d’opera gratuita da utilizzare nella produzione bellica ed industriale. Un diario drammatico, come può essere la storia di due giovani, orfani di padre, strappati alla madre e mandati a Berlino, pigiati in un vagone, trasformato in un carro bestiame, la vita dura dei lager, la fame il freddo, la lontananza dalla casa e dalla madre, dove non mancano, però, risvolti ironici, perché i due fratelli fanno il possibile per mantenere una possibile normalità.

Tra le altre iniziative in calendario: la presentazione del libro di Marco Manfredi sui Garibaldini livornesi, il libro di Mario Tredici su Uberto Mondolfi, il lavoro teatrale di Alessia Cespuglio sui Fratelli Gigli, il restauro e la ricollocazione di alcune lapidi del cimitero olandese alemanno, l’elaborazione di percorsi didattici al Cimitero comunale della Cigna, la riedizione del libro di Stefania Innesti, fino al convegno che si terrà il 18 ottobre.

Riproduzione riservata ©