Cerca nel quotidiano:


Successo delle Vetrine Viventi a Fonti del Corallo

Per la seconda volta a Livorno (la prima coinvolse il centro commerciale nel 2017) i punti vendita della Galleria si sono trasformati in “living stores”

Martedì 30 Novembre 2021 — 17:30

Mediagallery

E’ stato un evento moda del tutto particolare quello andato in scena domenica pomeriggio a “Fonti del Corallo”: per la seconda volta a Livorno (la prima coinvolse il centro commerciale nel 2017) i punti vendita della Galleria si sono trasformati in “living stores”, grazie all’invasione di bellissime ragazze e ragazzi con i quali gli spazi espositivi degli operatori del centro hanno preso letteralmente vita. Immobili manichini sono stati sostituiti da modelle e modelli, intenti a interpretare coreografie e defilè, studiati appositamente per ogni negozio. Le vetrine si sono di fatto animate, divenendo “viventi”, tra lo stupore e la curiosità dei tanti che si sono soffermati di fronte ai negozi.
In galleria inoltre le sfilate dei “manichini” in carne e ossa si sono susseguite nel corso del pomeriggio, contribuendo a trasformare di fatto le “Fonti” in un enorme stage di moda, teatro di una insolita giornata fashion.

Hanno aderito in gran numero alle “vetrine viventi”, in qualità di modelle, le partecipanti alle ultime edizioni di Miss Livorno (anche la Miss Livorno in carica, Irene Biagetti, si è presentata in posa presso una vetrina, così come Chiara Gai, Miss Livorno 2020, Ilaria Frasca e Aira Ladu, recenti finaliste al concorso nazionale Miss Blu Mare organizzato dalla Msc crociere), che hanno quindi avuto l’opportunità di calarsi appieno nel ruolo di indossatrici anche al di fuori del concorso di bellezza labronico. E per questa occasione l’opportunità di aprirsi al mondo della moda si è presentata anche a tante ragazze e ragazzi del tutto “nuovi” alle passerelle, selezionati attraverso alcuni casting promossi presso le “Fonti” nelle scorse settimane. Da rilevare tra i nuovi arrivati un’alta presenza maschile, andata al di là delle previsioni: per niente intimoriti dal pubblico che ha invaso il centro sin dal primo pomeriggio, anche i “modelli-manichini” se la sono cavata con disinvoltura, malgrado meno abituati a calcare passerelle ed eventi moda. Ad animare la giornata delle “vetrine viventi” non poteva che essere Alberto Bucci, in arte Alby, presentatore di tante serate di Miss, show man e affabulatore per ogni età. In considerazione del successo registrato, l’evento delle “vetrine”, fortemente voluto dalla direzione del centro rappresentato da Filomena Carbone e curato organizzativamente dalla Cronosax Livorno, sarà probabilmente riproposto intorno al mese di marzo, al fine di poter presentare le collezioni primavera-estate dei brand presenti in galleria.

Riproduzione riservata ©