Cerca nel quotidiano:


Successo per “Una giornata in Harley Davidson” in favore di Volare senz’Ali

Fine ultimo della manifestazione: la raccolta fondi a favore della associazione “Volare senz’Ali”, organizzazione di volontariato operativa su Livorno per la tutela dei bambini e giovani con gravi disabilità

Mercoledì 13 Aprile 2022 — 17:10

Mediagallery

Una giornata di festa da “family day”, con attrazioni per grandi e piccoli, con tanta musica, giochi, premi, gadgets, moto incredibili e danze country. Il tutto alle Fonti del Corallo, dove nei giorni scorsi è andata in scena “Una giornata in Harley Davidson”, iniziativa realizzata grazie alla piena disponibilità della direzione del Centro Commerciale e la fattiva collaborazione dei gruppi di bikers labronici “0586 Garage” e “Semper Fidelis”.
Fine ultimo della manifestazione: la raccolta fondi a favore della associazione “Volare senz’Ali”, organizzazione di volontariato operativa su Livorno per la tutela dei bambini e giovani con gravi disabilità. Sin dalla mattina la hall della Galleria è stata invasa da modelli di Harley unici ed inimitabili, accompagnati da totem descrittivi sulla storia e sul mito della prestigiosa casa motociclistica di Milwaukee. Oltre al main stage interno, destinato ad accogliere lo show pomeridiano, è stata allestita un’area esterna, dove si sono dati appuntamento oltre venti harleysti, pronti ad accogliere sulle proprie moto tutti i “bikers per un giorno” desiderosi di farsi un giro su strada o soltanto sedersi per un minuto su una moto da sogno. In tanti hanno colto al volo l’opportunità di provare l’ebrezza dì salire in sella (in qualità di passeggero) su una vera Harley Davidson: sono state tutti fotografati ed hanno ritirato (gratuitamente) la loro foto presso un gazebo dedicato nella hall del centro. In contemporanea ai giri “on the road”, nell’area centrale di Fonti del Corallo è partito un vero e proprio show in stile Harley, con la musica e l’animazione a tutto campo del performer musicista Dino Mancino (che ha fatto veramente di tutto con le sue tastiere), con gli interventi del corpo di ballo del “Country Spirit costa etrusca” (capaci di coinvolgere i presenti con balli di gruppo) e con i molti giochi a premio con i quali sono stati distribuiti gadgets in tema con l’iniziativa (portachiavi, cappellini, borse ecc.). A presentare e coordinare i diversi momenti della giornata ha pensato l’animatore Alberto Bucci, in arte Alby, mentre in qualità di collaboratrici all’evento non potevano mancare le “bimbe” di Miss Livorno, alcune delle quali sono state presenti alle Fonti qualche giorno prima dell’iniziativa, per dare informazioni e promuovere il giro in moto su strada. Al termine della giornata la direttrice di Fonti del Corallo Filomena Carbone ed i rappresentanti dei gruppi Harley “Semper Fidelis” e “0586 Garage”, hanno consegnato un assegno quale contributo alla causa sostenuta dalla associazione. E poi tutti a cantare e saltare come in country pub.

Riproduzione riservata ©