Cerca nel quotidiano:


Torna il Livorno Music Festival. Il programma

Dal 16 agosto al 10 settembre prende vita un’undicesima edizione ancora più ricca e variegata tra giovani talenti e artisti internazionali

Sabato 26 Giugno 2021 — 08:44

di Jessica Bueno

Mediagallery

A causa delle restrizioni dovute alla pandemia, saranno solo due i luoghi in cui andranno in scena i concerti (che avranno inizio alle 21)  e nel pieno rispetto delle normative di sicurezza: il Museo di Storia Naturale e del Mediterraneo e la Fortezza Vecchia

Tutto è pronto per un’undicesima edizione ancora più ricca e variegata. Stiamo parlando del Livorno Music Festival, la kermesse artistica realizzata in compartecipazione con il Comune di Livorno, l’Istituto Musicale Mascagni e Scorpio Pubblicità, con il contributo di Fondazione Livorno e Regione Toscana che si svolgerà dal prossimo 16 agosto al 10 settembre (clicca qui per il programma). Un festival che, stando ai dati, ha visto una importante crescita in breve tempo, arrivando da 18 masterclass dello scorso anno a 26 e da 199 a 240 adesioni.
Venti concerti in programma e 140 artisti coinvolti, omaggi ai recentemente scomparsi Ennio Morricone e Franco Battiato, riferimenti al rock ed alla Commedia dantesca, gruppi di suonatori di mandolini e concerti all’alba e in suggestive località livornesi: un connubio di elementi che mira a rendere ancora più particolareggiata questa edizione, che si sviluppa in un periodo di “rinascita” e di tentativo di recuperare una normale quotidianità tanto agognata nel periodo del lockdown dovuto al propagarsi del Covid-19. “Da livornese sono orgoglioso di presentare questa edizione – afferma il direttore artistico del Festival Vittorio Ceccanti – Edizione che porta il festival al primo posto in Italia e tra i primi in Europa per numero di corsi di perfezionamento e opportunità di carriera per i giovani musicisti, con un calendario di ospiti di altissimo profilo internazionale”.
A causa delle restrizioni dovute alla pandemia, saranno solo due i luoghi in cui andranno in scena i concerti (che avranno inizio alle 21) e nel pieno rispetto delle normative di sicurezza: il Museo di Storia Naturale e del Mediterraneo e la Fortezza Vecchia.
Le 26 master class si terranno invece a Palazzo Gherardesca, storica sede dell’Istituto Mascagni, al Cisternino di città, alla biblioteca dei Bottini dell’Olio ed in Fortezza Vecchia“Il festival è cresciuto di edizione in edizione – dice l’assessore alla cultura Simone Lenzi – La parola chiave, quest’anno più che mai, vuol essere sinergia, elemento che abbiamo trovato con l’istituto musicale Mascagni”.  Sul sito del Livorno Music Festival verranno pubblicate a breve le modalità di acquisto dei biglietti e di partecipazione, oltre al programma aggiornato (attualmente mancano da definire le partecipazioni di alcuni artisti). Alla presentazione hanno partecipato anche Luciano Barsotti, presidente della Fondazione Livorno, Marcello Murziani, che ne è il vicepresidente, ed il maestro di musica Alexander Romanovsky in collegamento video. 

Riproduzione riservata ©