Cerca nel quotidiano:


Un flashmob in musica aperto a tutti al Goldoni. I Joyful abbracciano Modigliani

Appuntamento per giovedì 20 febbraio alle 20,30. Ecco come partecipare. La canzone, scritta da Fabrizio Pagni e che si intitola “Per Modì”, sarà preparata direttamente in teatro, la sera stessa, insieme a tutti i presenti ed ognuno avrà la possibilità di consultare il testo che canterà

Mercoledì 5 Febbraio 2020 — 17:16

Mediagallery

Ricordate a Ottobre del 2018? Teatro Goldoni esaurito come nelle grandi occasioni, mille persone, donne, uomini, ragazze, ragazzi e bambini che, in un giorno convenuto, si dettero appuntamento per cantare in coro, tutti insieme, due dei brani più belli e significativi della musica contemporanea.

Ebbene, giovedì 20 febbraio, alle 20,30 questo progetto, ideato e coordinato dall’Associazione Corale Joyful di Livorno, in collaborazione con la Fondazione del Teatro Goldoni di Livorno e Aircs (Associazione Italiana Ricerca Colangite Sclerosante) e con la direzione artistica di Riccardo Pagni, si materializzerà ancora in un gigantesco e fantastico coro a Livorno, nella splendida cornice del Teatro Goldoni. Nessun artista sul palcoscenico, perché lo spettacolo sarà fra le poltroncine del teatro, per l’occasione animato da centinaia di persone, bravi cantanti ma anche improvvisati coristi, esperti e neofiti che si metteranno in gioco con gioia e leggerezza d’animo. Donne e   uomini, giovani e meno giovani, che riempiranno la platea, i palchi e la galleria, fino al loggione per condividere insieme ai Joyful la grande energia e l’emozione di cantare tutti insieme, in un unico grande coro di mille persone, nel palcoscenico più bello e autentico.

Ad attenderci troveremo “The Joyful Gospel Ensemble”, 50 coristi che saranno in platea insieme a voi, pronti a dare e ricevere le mille emozioni di questo momento non solo musicale , ma soprattutto  di avvincente condivisione umana. Sarà una serata davvero speciale e unica nel suo genere, l’omaggio di Livorno e dei Joyful ad Amedeo Modigliani, con un brano scritto per l’occasione e cantato per la prima volta.

La canzone, che si intitola “Per Modì” scritta dall’autore Fabrizio Pagni, sarà preparata direttamente in teatro, la sera stessa,  insieme a tutti i presenti ed ognuno avrà la possibilità di consultare il testo che canterà.
Nell’occasione verrà realizzato un video che sarà successivamente diffuso in rete attraverso i social network ed i canali musicali e che costituirà, oltre che un piacevolissimo ricordo della serata, anche una bellissima ed autentica testimonianza degli alti valori della musica e del canto, intesi come strumento di aggregazione e di condivisione.
L’iniziativa non ha alcuna finalità di lucro e si inserisce nella dodicesima edizione del progetto “For Peace Musica per la Pace e la Solidarietà, organizzato, come ogni anno, dalla stessa Associazione Joyful e dedicata quest’anno all’A.I.R.C.S. (Associazione Italiana Ricerca Colangite Sclerosante). La partecipazione è totalmente gratuita.
Non è richiesta alcuna preparazione musicale,  ma tanto entusiasmo, passione e voglia di essere presenti a questo evento. In un abbraccio ideale verso Amedeo Modigliani, con grande emozione.“Per Modì”

Come fare per partecipare – Per partecipare occorre compilare il modulo di iscrizione  in ogni sua parte. Consegnando il modulo debitamente firmato riceverete il biglietto vero e proprio. E’ possibile ritirare e/o consegnare il modulo a mano presso il teatro Goldoni, nei seguenti giorni ed orari: mercoledì-venerdì e sabato sempre dalle ore 16,30 alle 19,30

E’ possibile scaricare il modulo dalla pagina Facebook dei Joyful
https://www.facebook.com/joyful.e.livorno/

Importante: alla presentazione del modulo compilato e firmato verrà consegnato un “voucher invito nominativo” che, però non consentirà l’ingresso in teatro. Per poter accedere al Goldoni è necessario convertire questo invito con un biglietto gratuito, presentandolo al botteghino del Teatro Goldoni esclusivamente negli orari sopra indicati.
Per motivi di sicurezza non sarà consentito l’ingresso al Teatro Goldoni senza il  biglietto omaggio da ritirare al botteghino del Goldoni presentando il nostro “voucher

Riproduzione riservata ©