Cerca nel quotidiano:


Una livornese a Casa Sanremo

Si chiama Anna Romaldini ed è la cantante del progetto musicale Visionarya. Livornese, titolare di una scuola di musica, si esibirà nel pomeriggio del 2 marzo al PalaFiori di Sanremo

Lunedì 1 Marzo 2021 — 20:04

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

"Come solista ho avuto anche un percorso nella dance dove avevo un nome d'arte: Tyta Eden. La musica è veramente la mia vita, scrivo e compongo le mie canzoni come quella che vi farò ascoltare a Casa Sanremo dal titolo "Oil" in una versione più rock rispetto a quella che si trova in Rete"

Ci siamo, l’attesa per i tanti appassionati, o semplicemente curiosi, è terminata. Martedì 2 marzo si alzeranno i tendoni sulla kermesse musicale più attesa dell’anno: il festival di Sanremo. Anche se la nostra città in questa particolare edizione caratterizzata dall’emergenza Covid e dall’assenza di pubblico all’Ariston non avrà artisti portabandiera labronici in gara potrà comunque vantare la partecipazione di una cantautrice a Casa Sanremo. Si tratta di Anna Romaldini, livornese che da qualche anno vive a Rosignano e che gestisce però in città una scuola di musica (la MusicArte) in zona nord. Romaldini si esibirà in una delle “stanze” allestite al PalaFiori di Sanremo per questa kermesse nella kermesse. Casa Sanremo infatti è un programma in onda in streaming su Facebook e sul sito ufficiale praticamente H24 per tutta la durata della competizione canora che si concluderà il 6 marzo. Nelle varie stanze allestite come studi televisivi e discografici cantanti e artisti di vario genere si esibiranno e porteranno note, musica e cultura in dote alla cornice della 71esima edizione del festival della musica italiana.
“Sono molto emozionata, ma lucida – ha raccontato la cantautrice Romaldini raggiunta telefonicamente da QuiLivorno.it a poche ore dalla sua esibizione – Sono qui come rappresentante del progetto musicale Visionarya che porto avanti con Marcello Sanna, strumentista. Insieme ci siamo esibiti in pubblico per la prima volta proprio sul palco dell’Ariston nel 2016 in una manifestazione canora riservata a band e orchestre musicali. Martedì 2 marzo mi esibirò stavolta senza di lui ma come portavoce del gruppo. Come orario di riferimento mi hanno detto soltanto dopo le 17 e auspico quindi di essermi esibita prima dell’ora di cena”.
Anna Romaldini è nella musica da una vita. “Fin dagli anni ’90 – specifica la cantante – Come solista ho avuto anche un percorso nella dance dove avevo un nome d’arte: Tyta Eden. La musica è veramente la mia vita, scrivo e compongo le mie canzoni come quella che vi farò ascoltare a Casa Sanremo dal titolo “Oil” in una versione più rock rispetto a quella che si trova in Rete. Per arrivare qui a Sanremo ho partecipato ad un concorso che si chiamava Sanremo Live Box. Ho spedito tutto il materiale e… mi hanno selezionata. Sono davvero felice”.

Riproduzione riservata ©