Cerca nel quotidiano:


Welcome On Sofà: quando la cultura diventa spettacolo

Il format ideato e condotto da Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio ha riscosso un grande successo nella kermesse di Effetto Venezia con ospiti di grande risalto

Martedì 10 Agosto 2021 — 12:01

Mediagallery

La formula è abbastanza semplice: un sofà per ospitare grandi personaggi dello spettacolo e parlare di cultura facendo spettacolo (foto tratta dalla pagina di Effetto Venezia).
Il format ideato e condotto da Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio quest’anno si è impreziosito anche della presenza della Band Gary Baldi Bros formata da Emiliano Geppetti, Raffaele Commone, Michele Ceccarini, Velerio Dentone, Giacomo Parisi e Carlo Bosco decretando un successo di pubblico non indifferente.
Numerosi i big che si sono seduti sul Sofà di Santomauro&Cespuglio da Red Canzian, Francesco Bruni, Valerio Aprea, Darya Majidi, Enrica Mannari, Valeria Aretusi, Massimo Gattabrusi e i Licaoni in un mix di domande e risposte, canzoni e improvvisazioni magistrali che hanno reso la versione di quest’anno davvero imperdibile.
Lo Staff di Welcome On Sofà ha preparato lo show nei minimi dettagli creando delle vere e proprie rubriche hanno conquistato gli ospiti ed il pubblico.
“Siamo molto felici del risultato di quest’anno e ci piace ricordare da dove siamo partiti quattro anni fa – raccontano Stefano ed Alessia – Scali delle Barchette è stata la prima location di Welcome On Sofà: venti sedie e il sole a picco sulla testa di tutti gli ospiti dalle 19,30. La puntata andava in diretta streaming sulla Pagina Ufficiale di Facebook di Effetto Venezia e dopo due giorni le visualizzazioni arrivarono a 15.000. L’anno successivo ci siamo spostati in Fortezza Vecchia: una location bellissima con grandi ospiti: Lo Stato Sociale, Motta, Tatangelo per citarne alcuni e pubblico social e reale sempre più affezionato e divertito da questa formula. Lo scorso anno il grande salto nel salotto bello della città: piazza del Logo Pio ed una edizione di Welcome On Sofà di grande successo con la partecipazione di Giobbe Covatta e Sandro Veronesi”. Il 2021 è stato l’anno della conferma: Welcome On Sofà si è arricchita anche di video interviste, nuove rubriche musicali, le domande della piccola Elisa Freschi di soli 7 anni con una entrata alla Iena di Tarantino degna del miglior effetto ed un pubblico numerosissimo che non ha mancato di apprezzare ritmo, freschezza e contenuti.
“In tanti ci chiedono di portare Welcome On Sofà – aggiunge Raffaele Commone anche designer del format e ideatore del Palco Cubo di Piazza del Logo Pio – anche in una versione invernale. A noi piacerebbe molto ma non dipende solo dalla nostra volontà. Dietro il successo di questo format c’è un grande lavoro di squadra, con la realizzazione di idee fresche, mai banali e continuamente messe al vaglio dell’intero gruppo”.
Continuano Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio: “La Crew artistica di Welcome On Sofà è cresciuta  moltissimo in questi ultimi anni, sarebbe bello vedere una vera sinergia con le forze culturali della città per poter finalmente offrire uno show che abbia continuità durante l’anno, e che sia un volano per un rilancio culturale fatto per e insieme alla città. Sicuramente come autori di Welcome guardiamo molto ad attrarre un pubblico non solo cittadino, proprio aspirando ad ospiti sempre di maggiore importanza ma senza mai dimenticare quanti sono gli artisti di Livorno che stanno riscuotendo un grande successo fuori città, il livello culturale della città è salito molto e sarebbe controproducente non prenderne atto con orgoglio e promuovere una delle città più attive culturalmente del Paese”.

Riproduzione riservata ©