Cerca nel quotidiano:


Effetti collaterali della raccolta differenziata

Lunedì 15 Agosto 2016 — 08:51

Mediagallery

Dalla foto si evidenziano i cosiddetti “effetti collaterali” prodotti dalla raccolta differenziata con i cassonetti condominiali. Scelta più infelice non poteva essere adottata da Aamps e, forse, valeva la pena rimandare alla raccolta “porta a porta”.
I cassonetti nella foto dovrebbero (si fa per dire)  essere utilizzati dalle utenze del n. 29 di Via Lorenzini, ma l’ignoranza, l’inosservanza e l’indifferenza di utenti limitrofi in particolare residenti del n. 33 della stessa via Lorenzini ed altri dei numeri 2 e 4 di via Montanari danno il risultato che  la foto mostra.
Ho chiesto ad Aamps lo spostamento in altra posizione, ma sembra un affare di stato: occorre convocare un summit con gli amministratori degli altri condomini limitrofi, cosa di non facile soluzione, e’ difficile trovare accordi per sostituire una lampadina…!
Oro mi chiedo e quando verranno applicate le sanzioni previste dall’Ordinanza Sindacale?
Ai posteri l’ardua sentenza.

Giuliano B.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!