Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Aci Livorno: grande successo di turisti per la Vespucci ma le aree di sosta?

Giovedì 3 Novembre 2022 — 10:41

Aci Livorno è sempre stata a favore di una città aperta al turismo, auspichiamo che l'amministrazione pro turismo offra servizi essenziali per l’accoglienza

Finalmente una giornata di vero turismo per Livorno! In migliaia sono accorsi nella nostra città per visitare lo storico veliero Amerigo Vespucci; adulti e bambini infatti si sono riversati sulle nostre strade per passare una giornata in armonia e spensieratezza con i propri cari. Essendo state delle giornate piene di imprevisto affollamento, noi di Aci Livorno, siamo andati a vedere personalmente come la nostra città si è organizzata per favorire e garantire l’accesso al porto. Il caos si rende subito visibile all’inizio dell’attraversamento del ponte che porta a Piazza dell’Arsenale, dove purtroppo centinaia di persone proprio durante il passaggio sul ponte devono stringersi su un lato rasenti la ringhiera poiché innumerevoli autovetture sono state parcheggiate sopra il marciapiede, impedendo e ostacolando il numeroso flusso di turisti che passano a fatica e impedendo di fatto il transito di passeggini e carrozzine di persone diversamente abili. Nella parte finale del ponte si notano addirittura alcune macchine parcheggiate sulle strisce pedonali, che di fatto costituiscono un disagio per tutti. Mentre le persone cercano di attraversare il ponte, il traffico nella parte centrale della carreggiata aumenta e si blocca ripetutamente. Tutto questo accade perché oltre che a non essere stato presente nessuno a gestire il traffico, nessun vigile, nessuna pattuglia che abbia preso in mano la situazione o che abbia fatto ordine, non è stato offerto nessun tipo di parcheggio. Gli automobilisti una volta raggiunto con difficoltà il porto non hanno trovato nessuna area attrezzata o straordinariamente aperta per garantire loro una sosta, anche pagando una semplice tariffa forfettaria per l’intera giornata. Aci Livorno è sempre stata a favore di una città aperta al turismo, ogni giorno ci auspichiamo che l’attuale amministrazione, che si profila a favore di un’ apertura pro turismo migliori e renda reali tutti quei servizi essenziali per l’accoglienza, garantendo un efficiente ordine pubblico e offrendo l’apertura di spazi inutilizzati da adibire a parcheggi. In molte altre località turistiche infatti sono stati organizzati grandi aree di sosta lontano dal centro abitato raggiungibile poi con dei servizi navetta. Questa utopia ci auspichiamo che diventi realtà, tangibile realtà.

Condividi:

Riproduzione riservata ©