Cerca nel quotidiano:


Aci: viale Nazario Sauro, perdura lo stato di insicurezza

giovedì 25 Luglio 2019 08:43

Mediagallery

A distanza di un anno circa dal nostro ultimo intervento pubblico sulla questione (il primo è datato ormai addirittura 2012), ci duole riscontrare che ancora niente è stato fatto per eliminare le criticità sotto il profilo della sicurezza.

Problemi che già dodici mesi fa erano palesemente riscontrabili all’altezza dell’incrocio semaforizzato che regola il traffico proveniente da via Cattaneo e via caduti della Libertà e che va a mischiarsi con quello che transita lungo Viale Nazario Sauro.

La segnaletica orizzontale presente all’altezza di tale intersezione non è nella sostanza più visibile, considerato il fatto che non si è mai proceduto a un’adeguata manutenzione della stessa negli anni passati. Una scarsa chiarezza che comporta seri rischi per la sicurezza dell’utenza in transito.

Avevamo poi al tempo suggerito una contemporanea modifica nella regolazione dei tempi di accensione e spegnimento della lanterna verde dei semafori. In primis per chi, provenendo da via Cattaneo, deve svoltare verso il lungomare e per chi, provenendo invece da via Caduti del Lavoro, intende svoltare verso il lato più interno della città.

Riccardo Heusch, presidente Commissione Traffico e Mobilità AC Livorno

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # ripetenti

    Per la sicurezza automobilistica quell’incrocio andava eliminato quando l’ex assessore Bettini invece ci fece la rotatoria pochi metri dopo ! Non siamo mai stati fortunati nella gestione degli assessorati al traffico, speriamo in quello attuale !

  2. # Fabio1

    non ci sarà un problema di sicurezza, ma anche al semaforo di Nievo e via Capponi ci sono dei problemi riconosciuti subito dopo la messa in servizio.
    non è perchè il livornese si è abituato a tale situazione, bisogna lasciare tutto così.
    L’incrocio tra via Pisana, Mastacchi e Lunardi ha un manto stradale che rende pericolosissimo il percorso ai mezzi a due ruote.

  3. # Gheggio

    Sempre in tema di sicurezza vorrei capire perché ACI non sottolinea prepotentemente il fatto sul tutto il lungomare alle 22,30 vengono disattivati i semafori rendendo ancora tutto più pericoloso.Oltretutto il viale italia è al primo posto per incidenti e dopo l’ultimo di pochi giorni fa è stato proposto il limite di 30km/h ma trovò inconcepibile disattivare l’unico deterrente attivo dato che nessun altro strumento di controllo è attualmente in vigore.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.