Cerca nel quotidiano:


Ancora un lampione ko sul lungomare

venerdì 16 novembre 2018 16:23

Mediagallery

Nuova moria di lampioni sul nostro bel viale a mare. Sembra che sia una mattanza, iniziando dalla Bellana fino ad arrivare ad Antignano sono infatti decine gli impianti che sono mancanti del globo. Che dire, poco tempo fa parecchi di questi lampioni sono stati rimessi a posto, come quelli in piazza San Jacopo, ma anche qui molti sono nuovamente “out”.
Il trascorrere del tempo e il nostro caro libeccio fanno un buon lavoro, in senso negativo purtroppo. Questo in foto, vicino alla spiaggia dell’Accademia, sembra che stia salutando la statua del Marinaio.
Come sempre si spera nella buona volontà di chi di dovere per ripristinare il tutto. E considerando che i soldi non crescono sugli alberi  ci sarà da aspettare, non penso Babbo Natale, ma l’inizio della bella stagione magari con un bel regalo nell’ovo di Pasqua.

Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # enrico1

    Sono anni ed anni che segnaliamo gli oltre 150 lampioni rotti, divelti, distrutti o non funzionanti da Antignano al cantiere. Questo oltre essere un pugno allo stomaco come decoro urbano è un pericolo per chi di sera cerca di fare sport jogging o una semplice passeggiata. Da troppo tempo questa situazione è rimasta a marcire ed il lungomare rimane il più bistrattato d’Italia lontano dalla “chicca” europea promessa!

  2. # Francesca

    Davvero incredibile anche alla rotonda di Ardenza appena ristrutturata tutti i lampioni sono rotti .. in buio pesto vergognoso

  3. # emme

    Ma intanto si progetta una nuova piazza con illuminazione avveniristica in Pzza Guerrazzi. Per cosa?? Per fare luce sul degrado della zona? Riparate quelli rotti… indecenti

  4. # frankie

    Livorno “città con vocazione turistica!”, affermano da tempo i politici di casa.
    Ma lo stato di abbandono dei punti di città più belli, chi deve mantenere il loro stato
    di funzionalità e decoro anche per i cittadini?’?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.