Cerca nel quotidiano:


Anva: mercati, chiediamo incontro a Garufo. Dicembre strategico

Briguglio: "Mi faccio portavoce dei colleghi ambulanti che attendono le domeniche di dicembre per poter compensare i magri incassi di tanti venerdì di pioggia e freddo"

Mercoledì 13 Novembre 2019 — 19:01

“Io come molti altri miei colleghi – dice Andrea Briguglio presidente della federazione provinciale degli ambulanti Anva Confesercenti – siamo fortemente preoccupati dall’ipotesi di una iniziativa commerciale su area pubblica in programma l’8 dicembre a Colline. Mi faccio portavoce in particolare dei colleghi ambulanti mercato del venerdì che attendono le domeniche di dicembre per poter compensare i magri incassi di tanti venerdì di pioggia e freddo”. “Sono presidente del consorzio Le Botteghe da pochi mesi, (il nuovo soggetto che riunisce negozi sia storici che più giovani dell’area tra piazza Cavallotti, Via del Giglio, via dei Cavalieri e via Buontalenti) – spiega Alessandro Bacci dell’omonimo negozio in pieno centro – e per noi commercianti del centro città che scommettiamo sulle aperture domenicali per provare a far concorrenza alla grande distribuzione, il mese di dicembre è un periodo davvero strategico per essere ripagati dei sacrifici”. “Noi del Mercato delle Vettovaglie che insieme agli altri Consorzi che riuniscono i vari operatori del centro città abbiamo e stiamo lavorando sodo e concretamente per il rilancio commerciale del centro città tra mille difficoltà – aggiunge Luigi Sena presidente del consorzio che riunisce i commercianti all’interno del Mercato Centrale – abbiamo piena fiducia in questa nuova giunta e crediamo che con gli adeguati passaggi tutto possa essere gestito al meglio nell’interesse del commercio e della città soprattutto in un momento storico come quello che richiamerà a Livorno migliaia di persone per la mostra di Modigliani”. “Forse manca l’offerta commerciale a Livorno? Non credo proprio – chiosa Simone Toschi presidente del Consorzio dello storico Mercato del Buontalenti – che bisogno c’è di richiamare operatori commerciali da fuori città? Se ci fosse più dialogo e sinergia tra tutti i soggetti di settore si potrebbero trovare soluzioni. Le domeniche di dicembre sono un momento strategico per il commercio livornese per contribuire a garantirne la sopravvivenza stessa. E’ corretto che i commercianti si organizzino per dar vita a momenti di animazione nelle piazze e nelle strade per attirare clienti ma sono scelte che vanno condivise”. “Facciamo un appello all’assessore Rocco Garufo – conclude Andrea Briguglio a nome di tutti gli altri presidenti – chiedendogli un incontro per chiarire una volta per tutte la necessità di individuare una serie di criteri condivisi per una regolamentazione attenta e rispettosa di tutte le categorie commerciali della città”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.