Cerca nel quotidiano:


Attraversamenti pericolosi: al via il censimento collettivo dell’Aci Livorno

Alla luce di ciò, lanciamo un invito ai soci dell'Aci provinciale: scattate foto relative allo stato manutentivo degli attraversamenti pedonali e inviateci le segnalazioni in questione, con tanto di immagine delle criticità evidenziate, alla mail [email protected]

Giovedì 23 Luglio 2020 — 17:12

Mediagallery

Si sono susseguiti negli ultimi giorni, lungo le principali arterie cittadine, sinistri che hanno visto coinvolti mezzi in transito e pedoni intenti ad attraversare la carreggiata stradale. Le situazioni di estrema criticità per le categorie cosiddette ‘più deboli’ tra l’utenza stradale, ovvero pedoni e ciclisti, sono ormai sempre più diffuse in città.

A Livorno si tratta di problematiche legate anche a una carente manutenzione, in primis per quanto concerne la segnaletica orizzontale, spesso trascurata o abbandonata al proprio destino: come nel caso della foto allegata (le strisce che si trovano in piazza della Repubblica, all’altezza con via della pina d’oro), l’attraversamento non risulta debitamente visibile e indicato per i guidatori dei mezzi in transito. Mancano quindi le fondamenta stesse della tutela per l’incolumità di chi si trova a mettere piede sulla carreggiata stradale.

Fermo restando il principio che il pedone ha la precedenza, da un lato c’è  l’urgenza di far comprendere che anche chi si trova ad attraversare deve fare il possibile (in primis, cercando le apposite strisce prima di avventurarsi sulla carreggiata) per evitare di essere coinvolto in incidenti. Dall’altra, serve che l’Amministrazione locale provveda a eliminare quanto prima le criticità alle quali accennavamo poco sopra. Nel caso del recente investimento avvenuto in via degli Avvalorati, all’altezza dell’incrocio con via della Madonna, non è per niente chiaro quali siano le strisce da rispettare e da considerare valide. Come si vede anche dalla foto scattate sul posto e pubblicate sui media locali, vi sono due attraversamenti distanti tre metri l’uno dall’altro e, addirittura, subito dopo ve ne è per giunta un terzo. In tali condizioni, come può un guidatore interpretare quale sia l’attraversamento giusto?

Alla luce di ciò, lanciamo un invito ai soci dell’Aci provinciale: scattate foto relative allo stato manutentivo degli attraversamenti pedonali e inviateci le segnalazioni in questione, con tanto di immagine delle criticità evidenziate, alla mail [email protected].

Come Ente, crediamo che agire e migliorare il livello di sicurezza lungo le strade di casa nostra sia in realtà più semplice di quanto si pensi: la collaborazione tra Istituzioni, soggetti preposti al controllo e la cittadinanza stessa può e deve innescare un meccanismo virtuoso.

Agendo su un solo anello della catena che lega tutti gli attori in tema mobilità, si può giungere a risultati importanti. Restiamo quindi in attesa dei vostri preziosi contributi.

Insieme a voi, per aiutarci e aiutarvi a vivere la strada con una ritrovata serenità.

Consiglio Direttivo
AC Livorno

Riproduzione riservata ©