Cerca nel quotidiano:


Chiediamo che si riunisca il tavolo rifiuti-zero, o sarà inutile averlo istituito

Venerdì 14 Ottobre 2016 — 10:21

Mediagallery

Il Coordinamento provinciale Rifiuti-zero Livorno esprime preoccupazione per le difficoltà riscontrate nell’ottenere una data di convocazione del tavolo tecnico istituito dalla Giunta Comunale, per la realizzazione di una strategia virtuosa e partecipata nella gestione dei rifiuti.

Gli obiettivi dichiarati del Coordinamento sono infatti quelli di perfezionare riduzione, riuso, raccolta differenziata dei rifiuti e ridurre drasticamente il conferimento di materiali verso l’inceneritore di Livorno e le discariche, aspetti che devono essere affrontati nel piano industriale in fase di approvazione.

Farsi risucchiare da ostacoli burocratici significherebbe impedire ogni dialogo fino al momento in cui certe scelte rischiano di non essere più modificabili.

E’ ancora vivo il ricordo della precedente legislatura, quando l’Amministrazione comunale istituì un “Osservatorio Rifiuti-zero” senza poi averlo mai convocato. Per riunirsi non servono tante cerimonie, basta una stanza ed un po’ di buona volontà, quella che ci aspettiamo da Aamps e dal Comune, che istituendo il tavolo tecnico ha dimostrato attenzione verso le nostre richieste.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Nerd

    Ma smettiamola con queste politiche a discapito del cittadino dove servendosi della parola ambiente si mette in moto un meccanismo economico.

    1. # lev

      Ma smettiamola con inceneritori e discariche! Forse non muovono milioni di euro? con l’aggravante che nuocciono alla salute e all’ambiente

      1. # Morchia

        Lev, ma il pannolino sporco del mi’ figliolo di 1 mese mi dici dove dovrebbe finire?

        1. # lev

          Il mercato deve adeguarsi, nel suo caso esistono pannolini lavabili