Cerca nel quotidiano:


Collesalvetti, 600mila euro per i parco giochi

La risposta dell'amministrazione comunale: "Attrezzi rimossi perché pericolosi. Entro l'estate affideremo i lavori per la ristrutturazione dei parchi del nostro territorio che verranno intitolati a pittori famosi"

Sabato 31 Marzo 2018 — 17:53

di Jessica Bueno

Mediagallery

L’idea che di solito viene associata ai parchi pubblici è quella di un punto di aggregazione e di ritrovo, specialmente per i bambini. Uno spazio aperto che sia dotato di diversi tipi di intrattenimento per i più piccoli (scivoli, altalene, cavallini a dondolo…), panchine e illuminazione adeguata. Dalla segnalazione del nostro lettore Nando Ruotolo, emerge una situazione di degrado per quanto riguarda il parco pubblico di Collesalvetti di via Grandi. “Il parco, qui a Collesalvetti, è praticamente l’unico punto di ritrovo che i bambini hanno a disposizione – spiega Ruotolo, contattato telefonicamente – e al posto di essere valorizzato viene lasciato in una situazione alquanto desolante, contraria a ciò che ci si aspetta normalmente”.

LA PIANTINA DEL PARCO PUBBLICO CHE SARA' INTITOLATO A MONDRIAN

LA PIANTINA DEL PARCO PUBBLICO CHE SARA’ INTITOLATO A MONDRIAN

“Di recente sono spariti due scivoli – continua – Non sappiamo il motivo ufficiale di questa scomparsa, ma spero che sia dovuta a lavori di manutenzione e non a qualche bravata di qualche malintenzionato”.  Ruotolo ha provveduto a fornire una documentazione fotografica della situazione, che alleghiamo in pagina. “Volevo porre l’attenzione su questa problematica – conclude – Il parco avrebbe ottime possibilità per essere sfruttato al meglio. Spero che sia un punto di partenza”.
Non è mancata la pronta e precisa risposta dell’amministrazione comunale colligiana che tramite il suo sindaco, Lorenzo Bacci, spiega come ci sia un progetto ben preciso al riguardo. “Abbiamo tolto gli scivoli fuori norma e anche altre attrezzature – spiega il primo cittadino di Collesalvetti – Abbiamo in uscita, questione di settimane, un bando da 600.000 euro complessive per la riqualificazione di tutte le aree gioco. Il 12 aprile l’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Menicagli, lo presenterà pubblicamente, proprio la parte relativa alla frazione capoluogo, alle 17.30 alla biblioteca”.
size-medium” src=”http://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2018/03/mondeee-e1522509953718-600×400.jpg” alt=”” width=”300″ height=”200″ />“I giochi attualmente sono in manutenzione visto che erano fatiscenti e pericolosi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Menicagli raggiunto al telefono da Quilivorno.it – Come detto dal sindaco entro l’estate saremo pronti per affidare i lavori di ristrutturazione dei parchi del nostro territorio. Nelle frazioni più grandi faremo parchi anche all’avanguardia. Ogni parco sarà intitolato ad un pittore famoso. A Collesalvetti infatti il giardino sarà dedicato a Piet Mondrian. Sotto ai giochi ci saranno delle basi di protezione di gomma colata sulle quali verranno riprodotti alcuni quadri del pittore (come nella foto qui a fianco ndr) in modo tale da poter ammirare l’opera d’arte una volta saliti sopra le strutture per il divertimento dei bambini. Tutti i parchi saranno poi inclusivi. Abbiamo effettuato degli incontri anche con l’Associazione Paraplegici di Livorno – continua Menicagli – nella figura di Fabrizio Torsi, per capire quale siano le reali necessità da realizzare. Questi parchi verranno costruiti a Stagno, Vicarello, Collesalvetti e Nugola. Un investimento di 600mila euro dunque molto importante per il nostro Comune che rivalorizza finalmente le aree verdi le quali da anni non venivano ristrutturate a dovere con un progetto degno di nota come questo a firma di una brava architetta, Irene D’Accardio, davvero in gamba che ha messo anima e corpo in questo progetto sotto la supervisione del responsabile dell’Ufficio Lavori Pubblici Cristian Boneddu“.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # giulio

    Mi associo alla richiesta del cittadino di Colle, anche a Stagno, per l’unico parco verde per i bambini urge un rinnovo e manutenzione.

  2. # Francesca Angioli

    Ohhhh via che sia la volta buona?…dopo innumerevoli richieste vedere che siamo QUASI vicini alla soluzione di questo problema!!!!…via su un passo avanti!!!!

  3. # Perplesso

    Ragazzi Ma scherziamo!!!! 600 Mila euro per due altalene e due scivoli?? ohh cosa sono d’oro??

  4. # Chicca

    purtroppo sono cari questi giochi, più ci metti i lavori!!!

  5. # Giulio

    Aggiungerei per la salute di tutti, anche il problema ZANZARE. Mentre genitori e piccoli usufruiscono di questi giochi, sono letteralmente mangiati dalle zanzare, quest’anno già adesso, non oso immaginare con l’arrivo del caldo.

    Il Comune è pregato di intervenire, sono anni che non fanno più prevenzione.