Cerca nel quotidiano:


Comune di Collesalvetti, dipendenti comunali in “stato di agitazione”. La posizione di Cittadini in Comune

Preso atto, ufficialmente in data odierna, della dichiarazione dello "stato di agitazione con blocco degli straordinari" del personale dipendente del Comune di Collesalvetti ci preme fare alcune considerazioni politiche

Martedì 14 Dicembre 2021 — 11:09

Mediagallery

Preso atto, ufficialmente in data odierna, della dichiarazione dello “stato di agitazione con blocco degli straordinari” del personale dipendente del Comune di Collesalvetti ci preme fare alcune considerazioni politiche sul modus operandi di questa amministrazione, ed in particolare del Sindaco che ha ancora la delega al personale. La “linea di mandato N. 3 – Efficacia ed efficienza della PA” riportata nel Documento Unico di Programmazione che la maggioranza si è data, parla di un processo di miglioramento della macchina amministrativa: È ormai evidente a tutti che qualcosa non sta funzionando come sperato.
Le attivazioni di mobilità volontaria continuano ad aumentare, un chiaro segnale di uno stato di malcontento diffuso che ha portato allo strappo nell’ultima assemblea del 3 dicembre scorso.
La mancata costituzione del fondo per la contrattazione decentrata del 2021, è stata la la goccia che ha fatto traboccare un vaso ormai colmo.
Da tempo chiediamo in tutti i modi, che venga dato corso all’indagine di clima organizzativo tra i Dipendenti ma il Sindaco continua a rimandare. Approfondiremo e faremo luce sui passaggi che hanno portato a questa decisione, da parte delle RSU, ed esprimiamo totale vicinanza e solidarietà a tutti i Dipendenti del Comune di Collesalvetti.
Cittadini in Comune per Collesalvetti

Riproduzione riservata ©