Cerca nel quotidiano:


Confcommercio al governo: prorogare la Cig Covid

Il direttore Pieragnoli: "Con un febbraio simile a gennaio e dicembre, tante imprese e i loro dipendenti saranno sul lastrico"

Mercoledì 12 Gennaio 2022 — 11:54

Mediagallery

Catering, pubblici esercizi, turismo culturale ed eventi, discoteche e sale giochi. Il Covid ha sterminato le piccole imprese delle città d’arte nel 2020 e nel 2021, il nostro territorio aveva iniziato a riprendere forze nell’estate 2021 ma già da dicembre viviamo le difficoltà enormi del commercio e dei pubblici esercizi alle prese con le disdette di pranzi e cenoni. Il decreto festività ha dato il colpo di grazia anche a chi aveva sperato nella ripresa. Dal primo gennaio è scaduto il divieto di licenziamento ma, se ci dovremo confrontare con un febbraio simile a gennaio e dicembre, tante imprese e i loro dipendenti saranno sul lastrico. La Confcommercio chiede al governo almeno la proroga della Cig Covid per i settori più colpiti e i ristori per chi ha visto i fatturati a picco per il decreto festività e per le chiusure forzate per le quarantene.

Federico Pieragnoli direttore Confcommercio Livorno

Riproduzione riservata ©