Cerca nel quotidiano:


Confcommercio: situazione grave, così per alcune categorie sarà un disastro

Dalla Confcommercio una accorata richiesta alla Regione, come afferma il direttore provinciale Federico Pieragnoli: "Intensificare i controlli per tracciare i contatti ed isolare i positivi. Questa è l'unica via possibile per non mettere in ginocchio il territorio"

Venerdì 24 Dicembre 2021 — 14:45

Mediagallery

“Prendiamo atto dei provvedimenti governativi; gli imprenditori reagiranno come hanno fatto fin dall’inizio della pandemia: osservando le regole con grande responsabilità e serietà”. La presidente provinciale Confcommercio Francesca Marcucci (nella foto di Lorenzo Amore Bianco) commenta a caldo le nuove restrizioni nate dalla diffusione velocissima della nuova variante. “Siamo molto preoccupati per le attività che subiranno la nuova stretta: pubblici esercizi, discoteche, locali e organizzatori di eventi, palestre e simili, tutte aziende già messe a dura prova dal Covid e dalle sue conseguenze ed adesso messe in grossa difficoltà proprio mentre arrivava il periodo che poteva essere il più redditizio dell’anno”. Intanto arrivano ai ristoranti le disdette per il pranzo di Natale: “In troppi hanno un familiare in quarantena”.
Dalla Confcommercio arriva quindi una accorata richiesta alla Regione, come afferma il direttore provinciale Federico Pieragnoli: “Intensificare i controlli per tracciare i contatti ed isolare i positivi. Questa è l’unica via possibile per non mettere in ginocchio il territorio. Sarà inoltre necessario che il governo preveda  immediatamente adeguate misure economiche compensative che possano attenuare le disastrose ricadute delle misure restrittive sulle imprese coinvolte”.

Riproduzione riservata ©