Cerca nel quotidiano:


Confcommercio: tensostrutture in piazza Grande, così no

Il direttore della Confcommercio provinciale Federico Pieragnoli interviene in tema di decoro urbano

Lunedì 18 Ottobre 2021 — 15:47

Mediagallery

Il direttore della Confcommercio provinciale Federico Pieragnoli interviene in tema di decoro urbano dopo che l’associazione ha ricevuto diverse telefonate da titolari di pubblici esercizi e negozi che hanno riportato con sconcerto la presenza di tensostrutture bianche in piazza Grande.  “Nell’ultimo fine settimana sulla piazza Grande sono state installate due tensostrutture in prossimità di un’attività. Il diritto al lavoro degli esercenti, già fin troppo penalizzati dalla grave pandemia, dallo smart working e dalle limitazioni governative, è sacro. Ma è inutile parlare di riqualificazione, pavimentazione e decoro se poi si permette di installare tendoni proprio nella piazza principale. Al di là del gusto di ognuno, questi tendoni vanno ad oscurare le vetrine e gli ingressi dei negozi limitrofi (che hanno subito riscontrato cali di fatturato). Oltre agli indignati si fanno avanti, poi, gli interessati. “Insieme alle telefonate di esercenti e cittadini perplessi o scandalizzati di fronte a tale scelta di arredo, ne abbiamo ricevute altre di titolari che prendono la palla al balzo e ci chiedono come fare per montare una tensostruttura simile davanti al proprio locali di somministrazione. E via con la sagra paesana permanente in piazza Grande”. “Confcommercio è la prima a voler ringraziare nuovamente l’amministrazione comunale per la concessione gratuita del suolo pubblico, che ha permesso alle imprese di somministrazione e agli artigiani del settore alimentare l’ampliamento dello spazio esterno sino al 100%. In questo caso, però, sarebbe interesse di tutti una rimozione delle tensostrutture e una concertazione sulle modalità di eventuali spazi esterni per il periodo invernale”.

Riproduzione riservata ©