Cerca nel quotidiano:


Confesercenti: Franceschi neo presidente del consorzio delle Erbe

Il direttore Ciapini: "Una giornata importante che segna un passaggio che guarda al futuro e rilancia la sfida di riqualificare il mercato storico della città"

venerdì 05 Luglio 2019 10:28

Mediagallery

“Una giornata importante che segna un passaggio che guarda al futuro e rilancia la sfida di riqualificare il mercato storico della città” dichiara con soddisfazione Alessandro Ciapini direttore di Confesercenti: “Noi siamo orgogliosi di poter dare questa notizia e di avere l’occasione di ringraziare il nuovo assessore al Commercio Rocco Garufo per aver voluto essere presente, perché la sua disponibilità ha dato un messaggio chiaro ed importante che tutti i soci del Consorzio hanno colto e del quale hanno saputo fare tesoro”. “Una riunione – prosegue Annalisa Coli dall’area sindacale dell’Associazione intensa che ha portato un bel risultato e che nel salutare il presidente uscente Antonio Pacini ha saputo esprimere nella persona di Davide Franceschi il nuovo presidente che per i prossimi mesi guiderà il Consorzio di Piazza delle Erbe al confronto con la nuova amministrazione con l’obiettivo preciso di tornare finalmente e concretamente a ragionare su quegli interventi e quelle scelte necessarie a ridare a questo bellissimo, colorato e autentico mercato che merita di essere rilanciato in un’ottica di valorizzazione dell’intero commercio del centro città”.
Antonio Pacini presidente del Consorzio dal momento della sua costituzione a luglio del 2016 lascia per “raggiunti limiti d’età!”, esclama,  e dopo aver messo a segno molti primi risultati grandi e piccoli: da un primo spostamento dei banchi per andare incontro alle richieste della passata amministrazione alla creazione della pagina facebook, dalla donazione al Comune di un defibrillatore – che ci auguriamo a breve possa essere inaugurato – alla costituzione della Consulta dei Consorzi a fianco dei colleghi presidenti del Consorzio Buontalenti e del Consorzio delle Vettovaglie, dalle shopper brandizzate allo sponsor del Livorno Calcio… “Eppure – conclude Pacini – la questione fondamentale della riqualificazione del mercato e dei suoi operatori quella attende ancora e sono i giovani che ora devono rilanciare la sfida al nuovo assessore. I vice presidenti che sono stati al mio fianco in questi anni Marco Sessa e Luca Cecchini hanno riconfermato il loro fattivo sostegno al nuovo presidente e da domani, grazie alle parole di Garufo, aspetta loro il compito di lavorare su questo che rimane l’obiettivo di fondo del Consorzio”.
In effetti Garufo nel suo intervento non solo ha dichiarato che la riqualificazione dell’area mercatale è uno dei pilastri del suo incarico così come concordato con il nuovo sindaco Salvetti, ma ha anche confermato che “il vostro Consorzio rappresenta per me un punto di forza importante, lo strumento principale attraverso il quale nel mio mandato io voglio finalmente poter dare al vostro mercato ciò che si merita, affrontando tutti i temi (dai parcheggi per gli scooter alla spazzatura alla riorganizzazione dei banchi) funzionali a dare nuovo slancio a quello che per la città è e deve tornare ad essere il mercato ortofrutticolo per eccellenza”. A Davide, Luca, Marco e tutti gli altri soci del Consorzio va il più sincero augurio di buon lavoro di Confesercenti, nella piena convinzione che, insieme, raggiungere l’atteso risultato sarà finalmente possibile.

Confesercenti Livorno

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.