Cerca nel quotidiano:


Dopo il Villano… il diluvio. Degrado in largo Fratelli Rosselli

Venerdì 19 Novembre 2021 — 17:20

Mediagallery

Una piazza una storia quella del largo Fratelli Rosselli, sita in centro ma decentrata, visibile solo a chi passa di qui non per itinerario turistico. Uno slargo che sino a poco tempo fa andava ricordato per la sua statua dimenticata, un simbolo storico della Livorno di altri tempi e di altra memoria. Qui dominava, anche se in uno stato di poca considerazione, un orgoglio livornese: il Villano.
La statua è stata riposiziona poco tempo fa in altra sede, al fianco del palazzo del Municipio.
Tutta questa prefazione serve per puntare un attimo lo sguardo su quello che rimane del sito in Largo Fratelli Rosselli. Un rettangolo di prato, sì, ma incolto e pieno di erbacce, un basamento fatiscente, dove il degrado la fa da padrone. Da una parte si mette mano, e finalmente possiamo dire, al piccolo obelisco di piazza Mazzini (transennato nel 2009 ). Dall’altra siamo davanti a questa piccola dimenticanza di mettere ordine anche in questo angolo cittadino, prima con il Villano lasciato nel suo oblio, adesso orfano di tal eroe, lasciato nell’indifferenza e degrado. Si spera sempre che chi di dovere di turno, rimetta in ordine anche in questi piccoli scorci livornesi.

Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!