Cerca nel quotidiano:


Federazione Sindacale Polizia: “Ottima operazione anti-droga in porto”

venerdì 08 Novembre 2019 16:56

Mediagallery

La segreteria regionale FSP Polizia di Stato si congratula per la brillante operazione che ha portato al sequestro di quasi 300 kg di cocaina, con i colleghi della squadra mobile di Livorno diretti dalla dottoressa Valentina Crispi e coadiuvati dai colleghi del commissariato porto alle dipendenze del dottor Alberigo De Martino.

Questa importante operazione fa comprendere quanto gli uomini delle forze dell’ordine lavorino non solo per reprimere il crimine, ma anche per prevenire odiosi reati come lo spaccio di sostanze stupefacenti che proprio negli ultimi periodi hanno visto in due gravi episodi coinvolte due giovani donne, una livornese ed una ed una deceduta proprio a Livorno.

Il lavoro delle donne e degli uomini della polizia livornese, deve far riflettere a chi di competenza, che una città come quella labronica è da sempre piazza importante dello spaccio e del traffico internazionale di sostanze stupefacenti, grazie anche alla centralità che riveste il suo porto.

Si auspica pertanto che il Ministero dell’Interno, comprenda la necessità, che la nostra sigla sindacale ha sempre sottolineato, di procedere ad un importante rinforzo di personale nella città che in questi ultimi anni ha visto un depauperamento del personale dovuto a pensionamenti e trasferimenti presso altre sedi.

Concludiamo facendo un’ultima congratulazione al questore dottor Lorenzo Suraci, che nonostante le molte difficoltà nel dover gestire pochi uomini a disposizione in rapporto alle necessità livornesi e spesso con un’età media avanzata è riuscito in maniera importante a garantire al meglio l’ordine e la sicurezza pubblica nella provincia.

Il segretario regionale vicario
Emanuele Palmarini 

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.