Cerca nel quotidiano:


Forza Italia: un piano della sosta in contrapposizione con il Pums. Intempestiva la convenzione con il privato

sabato 01 dicembre 2018 18:41

Rabbia ed esasperazione, a questo abbiamo assistito durante la manifestazione organizzata spontaneamente dai residenti, commercianti ed artigiani delle zone del centro contro gli stalli blu.
L’esasperazione e la rabbia di chi tornando a casa dopo una giornata di lavoro è costretto a girare per decine di minuti per trovare un posto auto; oppure di chi non vede entrare clientela nel proprio negozio perché scoraggiata dal costo del parcheggio; di chi si sente presa in giro da sindaco, assessori e maggioranza 5s che per mesi hanno assicurato grande disponibilità ma nei fatti hanno compiuto scelte incoerenti che hanno creato un enorme problema dove questo non esisteva con l’aggravante di far pagare un contrassegno totalmente inutile solo per fare cassa.
Il M5S, che governa la città, ha adottato un nuovo sistema della sosta in palese contraddizione con il piano della mobilità sostenibile previsto per legge e da realizzare entro i prossimi dieci mesi.
Come Forza Italia abbiamo già denunciato come tale piano della sosta, così impattante sulla città, non consentirà le migliori decisioni per l’adozione del PUMS e stiamo verificando se l’impegno economico previsto per la sola stesura del Quadro Conoscitivo, circa E. 50.000,00, non rappresenti un cattivo impegno di soldi pubblici, in quanto le risultanze dello studio non potranno essere adottate fino a quando non cesserà la convenzione appena stipulata per la gestione degli stalli blu e non sarà possibile una visione di insieme non viziata dai vincoli imposti dalla intempestiva convenzione con un privato.
Forza Italia vuole ricordare al Sindaco ed al M5S che il primo requisito previsto dalla legge per la stesura del piano per la mobilità è la “Partecipazione”, quella partecipazione che il M5S rivendica con urla e slogan dove non governa, quella che hanno promesso e mai attuato qui a Livorno ora che le decisioni devono prenderle loro.

Maristella Bottino, coordinatore provinciale Forza Italia Livorno
Elisa Amato, capogruppo Forza Italia Livorno

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.