Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Gazzetti: Piattaforma Europa, avanti fino in fondo

Mercoledì 25 Ottobre 2017 — 18:19

Avanti fino in fondo. I benefici non saranno solo per Livorno, ma per l’intera Toscana. Ai 5 Stelle dico che realizzeremo la Piattaforma nonostante voi. Non è come dice il presidente Giannarelli, loro la Piattaforma Europa non l’hanno mai voluta. Neanche ora che diventa sempre più fattibile. E non c’è niente che viene rivoluzionato, nessuna versione light, semplicemente vengono applicate le nuove normative, quella sugli appalti e anche altri provvedimenti sui sedimi. Noi siamo quelli che, nonostante le resistenze del Movimento 5 Stelle, vogliono, da sempre, realizzare la Piattaforma Europa, convinti che porterà benefici non soltanto per Livorno ma per l’intera economia toscana. Attraverso questa risoluzione è doveroso riconoscere la grandissima attenzione dedicata al tema dalla Giunta guidata dal presidente Rossi, così come il lavoro svolto dalla Quarta Commissione guidata dal collega Stefano Baccelli e dalla commissione Costa presieduta da Antonio Mazzeo che ha sempre considerato strategico questo progetto. Non sfugge a nessuno che il Pd non è stato con le mani in mano. Quando ci sono stati problemi, non ci siamo tirati indietro nel dirli. Ora dobbiamo proseguire con determinazione questo percorso. E a Giannarelli abbiamo anche aggiunto che la loro risoluzione non poteva essere approvata. Il motivo? Perché, incredibilmente, il testo del Movimento 5 Stelle presentato in Consiglio Regionale era in contrasto con alcune recenti dichiarazioni del Sindaco Nogarin. I grillini in Regione chiedevano, infatti, di fermarsi alla realizzazione delle sole prime due fasi. Nogarin invece, criticando proprio chi pensava di fermarsi a metà, auspicava, con forza, il completamento di tutte e quattro le fasi. Un ennesimo cortocircuito grillino dunque che dimostra tutta la aprioristica contrarietà del movimento 5 stelle in Regione rispetto alla Piattaforma Europa. Una scelta che evidenzia anche chi a Firenze le prova tutte contro questa operazione, senza neanche consultarsi con il proprio sindaco, e chi invece sostiene e difende, da sempre, questa grande opportunità per il porto, per Livorno e per l’intera Regione.

Francesco Gazzetti, consigliere Pd

Condividi:

Riproduzione riservata ©