Cerca nel quotidiano:


Il settore culturale cittadino a sostegno dell’Amministrazione Comunale per Effetto Venezia 2020

Mercoledì 19 Agosto 2020 — 17:52

Mediagallery

L’emergenza sanitaria a causa del Covid-19 ha cambiato le nostre vite, le nostre abitudini. Ha cambiato lo scenario intorno a noi e ci siamo trovati a doverci riorganizzare per seguire le norme che regolamentano la nostra vita. Tanti i settori che sono stati travolti da questa emergenza, tante le fragilità emerse, tante le difficoltà incontrate fino ad ora e che ancora dovremo affrontare. I settori della Cultura e dello Spettacolo, i settori del Turismo e del Commercio sono tra i più colpiti. Nei mesi del lockdown insieme all’amministrazione comunale come Tavolo dei Teatri, Tavolo della Danza, T.E.M.P.O – tavolo enti musicali professionali organizzati, Coordinamento dei Festival e Galleria Uovo alla Pop ci siamo costantemente confrontati per capire come poter ripartire presto e in sicurezza, consci dell’emergenza che stiamo vivendo ma anche della necessità di ritornare alla vita normale per noi e per la città . Alla luce di questo quindi non possiamo che condividere e difendere la coraggiosa e determinata scelta dell’amministrazione di fare Effetto Venezia 2020 . Siamo consapevoli dei rischi e concordi che per poter fare questa scelta è necessario insieme all’impegno organizzativo che l’amministrazione sta mettendo in campo il contributo di tutti i cittadini che rispettando semplici regole di distanziamento sociale permetteranno una manifestazione serena, sana e sicura. Vedere spettacoli e concerti, poter ascoltare la presentazione di un libro, poter apprezzare la danza, visitare mostre e esposizioni, speriamo possa essere vissuto quest’anno come un atto consapevole da parte di tutta la città, consapevoli finalmente che l’atto artistico è l’espressione di tantissime professionalità, di tantissime lavoratrici e lavoratori che hanno trovato nell’ amministrazione prima, e nella direzione artistica di Effetto Venezia un vero e concreto ascolto.
Certi che la città potrà rispondere con rispetto ed entusiasmo, auguriamo a tutti, al Sindaco, agli assessori, alla direzione artistica agli uffici, a tutti gli artisti, i tecnici, i ristoratori, i commercianti, finalmente e di cuore Buon lavoro!

Riproduzione riservata ©