Cerca nel quotidiano:


In Borgo con le strisce blu i parcheggi ora sono paralleli

Mercoledì 11 Aprile 2018 — 16:34

Dopo tante belle parole in Borgo Cappuccini sono state disegnate le strisce blu… Risultato che tutti i parcheggi a lisca di pesce sono divenuti paralleli ai marciapiedi con la perdita di almeno un 40% dei posti disponibili. Grande amm.ne comunale! Perché non lo avevate messo nel programma elettorale spiegando bene cosa succedeva? Mi spiace solo che io sono fra quelli che vi ha dato il voto!

Stefano

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Lorenzo65

    Sugli Scali Manzoni, una strada priva di uffici pubblici o negozi, nel tratto una volta riservato ai residenti, disegnando gli stalli blu, ci hanno messo una decina di posti auto riservati agli invalidi. Premesso che i posti per gli invalidi sono espressione di civiltà , mi viene il dubbio che cosi tanti posti auto per gli invalidi non ci siano neanche davanti al comune o nei parcheggi vicini all’Ospedale ! Se poi a questo mettiamo quanto segnalato dal lettore sopra che i posteggi a lisca diventano orizzontali, il timore dei residenti di avere la vita più difficile a trovare parcheggio è molto fondato !

  2. # Simone

    In zona indipendenza sono state tolte decine di posti auto. Sarebbe opportuno dare la possibilità a tutti i residenti che pagano per la lettera K di poter parcheggiare l’auto sui tutti gli Scali Manzoni e non solo fino a Piazza Manin. Altrimenti alle mezz’ore quotidianamente perse sulle rotatorie al porto e sui sensi unici da percorrere per arrivare a casa di ritorno dal lavoro fuori città, si dovranno aggiungere altre mezzore (con annesso inquinamento) per trovare un parcheggio per la notte