Cerca nel quotidiano:


Con la bicicletta percorre la Variante

Ancora una volta un caso di un ciclista che percorre la Variante sulle due ruote. Non è la prima volta e, forse, non sarà neanche l'ultima

Martedì 25 Ottobre 2016 — 12:28

Mediagallery

Ancora una volta un caso di un ciclista che percorre la Variante sulle due ruote. Non è la prima volta e, forse, non sarà neanche l’ultima, ma questa cattiva abitudine di percorrere la strada a scorrimento veloce che costeggia Livorno da nord a sud non tende a scemare.
La segnalazione odierna, di martedì 25 ottobre poco prima delle 12, è del nostro lettore Paolo Mura che è riuscito a immortalare lo sprovveduto ciclista mentre percorreva la carreggiata in direzione nord. “Forse non sa che così facendo crea un pericolo per sé e per gli altri”, ha commentato Mura.
Ma non è, come detto, la prima volta. L’ultima segnalazione è relativa ad un anno fa circa (clicca qui per leggere)  quando in Variante fu sorpreso un ciclista a bordo del suo mezzo da corsa con tanto di casco e tuta sportiva. Ma il campionario di ciclisti “temerari” non finisce qui. Uno addirittura fu immortalato, sempre dal nostro affezionato lettore Paolo Mura, mentre pedalava sotto ad un nubifragio (clicca qui per vedere le foto) sempre in Variante il 10 settembre del 2014.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 54.800 ISCRITTI A FB. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!


15 commenti

 
  1. # Putin

    non è la prima volta…

    1. # floyd

      ROTFL In effetti questa cosa è curiosa…

  2. # Alla Frutta

    Ma questo Paolo Mura vive sulla variante? Tutte le segnalazioni arrivano da lui. Cosi per curiosità. Non voglio denigrarlo o prenderlo in giro, anzi ci apre gli occhi sulle malefatte della variante, ma per sapere come mai lui è sempre sulla variante. Casomai assumetelo a qui Livorno

  3. # Gosto

    Un labronide?

  4. # Nicola

    caro signor MURA, beato lei che non ha niente da fare e trascorre le giornate facendo su e giù per la variante. Visto che ha la ventura, o la……….. fortuna?, di incontrare ciclisti temerari non potrebbe, dopo averli immortalati con il suo obiettivo naturalmente, telefonare a chi di dovere? (112-113)

    1. # Mario

      Paolo Mura fa invece ottimi servizi, a volte spiritosi, a volte sarcastici e a volte, come in questo caso, nel rendere pubblici certi comportamenti da non imitare. Lo rigrazio da qui per il suo contributo che contribuisce a migliorare, se ce ne fosse bisogno, il “nostro” QuiLivorno.it

      1. # San Gennaro

        Con un po’ di umiltà delle cose da migliorare ci sarebbero…chissà se le trovate da soli

  5. # orso

    Andrebbero ovunque, pur di snobbare le piste ciclabili sugli Scali.
    Quelle rimangono deserte.

  6. # ross

    Non vedo la notizia, la Variante è una pista ciclabile.

  7. # vadoinmacchina

    Stava provando la prossima pista ciclabile che il comune ha in cantiere, vogliamo una superstrada a misura d’uomo …

  8. # mind

    ….se lo scopre la nostra amministrazione ci costruisce l’ennesima pista ciclabile………

  9. # roxy

    …A proposito di campionario di ciclisti temerari….vi sembra regolare che la domenica mattina se con la macchina fai il romito puntalmente trovi grupponi di circa 30/40
    ciclisti che uno accanto all’altro occupano tutta la carreggiata …(naturalmente
    senza autorizzazione..) e puntualmente si forma una fila incredibile di macchine…tutti dietro in processione a questi beoti !!! che se provi a
    chiedendo di mettersi in fila indiana ti mandano a quel paese.
    evviva i ciclisti della domenica !!! bravi si…

  10. # Pentastellato schifato

    Nogarin fai una pista ciclabile sulla variante tanto ti riesce bene.

  11. # morgiano

    Guardate che c’è una precisa norma di legge, per la quale quando compri una bici ti danno il permesso di fare come c…o ti pare, tipo andare contromano, andare su marciapiedi e piazze, traversare sulle strisce magari facendo una bella sterzata tagliando la strada, viaggiare al buio senza luci…. ma l’importante e fare le multe a quei malviventi di pensionati che danno le briciole ai piccioni.

  12. # viva fidel

    a giudicare dalla prospettiva sembra che la foto sia stata scattata dal posto di guida,