Cerca nel quotidiano:


La mia odissea per (provare) ad avere un taxi nella notte

Sono un cittadino livornese che lavora in un esercizio commerciale di Piazza grande che rimane aperto fino a tarda serata (continua)

Venerdì 12 Agosto 2016 — 12:51

Sono un cittadino livornese che lavora in un esercizio commerciale di Piazza grande che rimane aperto fino a tarda serata. Questa sera (10 agosto) a fine turno, intorno alle 24:40 ho avuto un problema con l’auto che non ne ha voluto sapere di partire ho provato di tutto ma niente dopo una ventina di minuti desisto. Abito alla Scopaia, non proprio dietro l’angolo… saranno circa 6/7 km e quindi provo a chiamare un taxi. Una voce registrata scandisce una frase a meta’, si capisce solo “Non disponibile, richiamare più tardi”, un po’ incredulo ritento ma niente da fare. Mi ricordo che davanti alla banca d’Italia in Piazza del municipio c’e’ la postazione dei taxi. e la mi dirigo a piedi. Effettivamente il taxi n°11 e’ lì, ma del tassista neanche l’ombra.. controllo il numero di telefono stampato sulla fiancata ed e’ quello che ho fatto alcuni minuti prima, ritento ma la voce ancora mi invita a chiamare più tardi. Aspetto mezz’ora alla postazione chiamando periodicamente ma non succede niente. Tra prove, spinte alla macchina e chiamate ormai e’ gia’ passata l’una e 45.
Incredulo e sconsolato decido di farmela a piedi, mi convinco che in un ora o un ora e mezza saro’ a casa…. A casa ho una moglie al 4° mese di gravidanza e una bambina piccola che dormono gia’ da molte ore, ma l’idea di far prendere uno spavento alla moglie in caso della classica sveglia notturna per portare l’acqua alla bambina, a causa del non vedermi a casa a quell’ora mi fa chiamare col cellulare per avvisare della disavventura. Le mamme sono eccezionali, sempre.Lei non e’ da meno e nonostante le mie rassicurazioni monta in auto con la bambina in pigiama e mi viene incontro. Per curiosita’ alle 2:30 ,ormai a casa , chiamo il numero di radiotaxy che ancora mi risponde “Non disponibile, richiamare più tardi”.
Mi chiedo e Vi chiedo: Visto che le licenze taxi. sono rilasciate dal comune di Livorno per effettuare un servizio pubblico di trasporto sul territorio cittadino, non dovrebbe almeno essere garantito sulle 24 ore da turni a rotazione come avviene nelle altre citta’? Possibile che in caso di una emergenza notturna un cittadino nel pieno centro di Livorno non abbia possibilita’ alcuna di utilizzare un taxi. mentre gli stessi taxi. ( tutti monovolume da 6 posti) sono guardacaso disponibili nella stessa area a decine in concomitanza con la discesa a terra dei crocieristi che si affollano sulla piazza del municipio ? Possibile che si consenta a chi e’ intestatario di una licenza comunale di calibrare il servizio taxi. di Livorno in massima parte sulla attivita’ commerciale di accompagnamento dei turisti stranieri verso Pisa e Lucca a discapito del servizio verso la cittadinanza?
Sono le 3:15, sto per andarea letto e per curiosita’ ho appena richiamato radiotaxi : “Non disponibile, richiamare più tardi ” sembra uno scherzo ,ma purtroppo e’ la realta’. Ancora buona notte.
Jacopo Pasquinelli

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # Elio Brilli

    Signor Jacopo, mi dispiace molto per la sua odissea, ma se fosse stato più informato sui taxi di Livorno l’avrebbe sicuramente evitata. Le licenze taxi a Livorno sono 60, 54 sono dotate di radiotaxi. Il numero da lei chiamato consta di 15 Taxi e di un sistema automatico di risposta. L’altro radiotaxi, quello da lei ignorato, consta di 39 taxi molti dei quali con doppia guida così da garantire una maggior copertura dell’orario di servizio. Avesse chiamato l’altro numero avrebbe avuto maggior fortuna..

  2. # Zio puce

    Gentile Sig Pasquinelli, mi permetto di rispondere in merito alla sua ‘odissea”, perche per quanto ricca di particolari, presenta delle imprecisioni tipiche di chi è poco abituato all’uso del servizio taxi.
    A seguito dei lavori di riassetto della piazza grande e dopo vari “palleggiamenti”, il parcheggio dei taxi è posto a Largo Duomo e non dove lei si è rivolto in via Cogorano.
    I numeri di telefono, cosi come i consorzi che gestiscono il servizio, sono 2, proprio per offrire un servizio che copra l’intero arco delle 24 ore. Per quanto riguarda i nostri monovolume, che per dovere di informazione sono da 8 e non da 6 persone, posso dirle che sono utili sia ai crocieristi e sia a coloro che ad esempio vogliono andare in discoteca e dividere il prezzo della corsa con altri amici, usufruendo cosi di un servizio volto a scongiurare la possibilita di guidare dopo aver bevuto o magari troppo stanchi.
    Per quanto riguarda la reperibilità delle vetture durante i giorni in cui sono presenti le navi, ci siamo organizzati, ormai da parecchi anni, con dei turni che svolgono il servizio esclusivamente per la città.
    La notte, a causa della poca richiesta, i taxi stanziano al parcheggio della stazione, ma grazie ai 2 numeri disponibili, riescono ad essere reperibili.
    A quanto ci racconta nella sua lettera, anche lei offre un servizio al pubblico, per cui sarà cosciente della difficoltà di essere sempre “sul pezzo”, un pò come capita quelle domeniche in cui tutti gli esercizi di piazza grande sono chiusi e i turisti vagano per la città cercando un bagno o un caffè ristoratore.
    Ciò non toglie che da parte nostra faremo tesoro della sua esperienza per informare meglio anche coloro che non usano mai il taxi ma che in emergenza possono averne bisogno.
    Grazie

  3. # franco

    Questo successo e le risposte dimostrano semplicemente che c’é bisogno di un servizio taxi piú efficiente e piú concorrenza (leggi Huber)

  4. # Gionata

    “Sig” Franco…la sua …….”disamina” risulta essere un tantino tediosa e approssimativa

  5. # Laura

    Si infatti alle 2 di notte, in una città deserta… Con huber sarebbe tutta un altra cosa… Ahahah. Ci voleva che a questo signore non si rompesse la macchina, così non avrebbe chiamato il taxi per la prima volta nella sua vita! Io che purtroppo non ho la patente e son costretta a prendere il taxi almeno 3 notti a settimana, lo trovo sempre e abbastanza velocemente. Per altro non ho tassisti personali: A volte chiamo 0586882020 e a volte l’altro l’883377

  6. # Bruno

    Anche a me un mi torna, è una vita che lo piglio a Livorno di notte e un ho mai avuto un problema!

  7. # Franco

    Gionata, Bruno, Laura…. dai confessatelo…… siete tassisti!

    1. # roberto5

      dai FRANCO confessalo sei un NCC MAGARI LAVORI A LIVORNO E HAI LA LICENZA DI VOLTERRA e la rimessa non sai nemmeno che cosa sia!!!!

      1. # Franco

        Ecco un altro tassista. Comunque per tua tranquillità sono un semplice cittadino che vorrebbe un servizio pubblico efficiente e senza monopoli…goditi il ferragosto!?

        1. # Roberto5

          A ferragosto mentre quasi tutti i cittadini sono al mare caro franco io sono a lavorare. ..beato te che magari hai le ferie pagate puoi goderti il ferragosto. .proprio adesso prima di scrivere questo commento ho portato una signora anziana dall’ospedale a casa. ..aiutandola anche a salire le scale visto che era sola..ma queste cose nessuno le ricorda. .come diceva mia nonna fai del bene e dimenticalo. ..buon ferragosto

          1. # franco

            mi hai quasi commosso

  8. # Roberto5

    È difficile commuoversi una persona in come te…ma non era mia intenzioni commuovere nessuno. .Ma solo far si che le persone sappiano che certe categorie non monopoli come dici ignorantemente tu…lavorano sempre ….mi spiace solo che il signore in questione non sapesse dell’altro numero di radiotaxi. ..ma questa categoria di lavoratori si finanzia da sola senza chiedere un soldo a nessuno rischiando tutte le notti alla stazione centrale chissà quale disavventura. …continuando a lavorare di ferragosto risaluto il simpatico e empatico Sig franco che magari sotto l’ombrellone criticabile nostro operato