Cerca nel quotidiano:

Condividi:

La mia odissea per (provare) ad avere un taxi nella notte

Venerdì 12 Agosto 2016 — 12:51

Sono un cittadino livornese che lavora in un esercizio commerciale di Piazza grande che rimane aperto fino a tarda serata (continua)

Sono un cittadino livornese che lavora in un esercizio commerciale di Piazza grande che rimane aperto fino a tarda serata. Questa sera (10 agosto) a fine turno, intorno alle 24:40 ho avuto un problema con l’auto che non ne ha voluto sapere di partire ho provato di tutto ma niente dopo una ventina di minuti desisto. Abito alla Scopaia, non proprio dietro l’angolo… saranno circa 6/7 km e quindi provo a chiamare un taxi. Una voce registrata scandisce una frase a meta’, si capisce solo “Non disponibile, richiamare più tardi”, un po’ incredulo ritento ma niente da fare. Mi ricordo che davanti alla banca d’Italia in Piazza del municipio c’e’ la postazione dei taxi. e la mi dirigo a piedi. Effettivamente il taxi n°11 e’ lì, ma del tassista neanche l’ombra.. controllo il numero di telefono stampato sulla fiancata ed e’ quello che ho fatto alcuni minuti prima, ritento ma la voce ancora mi invita a chiamare più tardi. Aspetto mezz’ora alla postazione chiamando periodicamente ma non succede niente. Tra prove, spinte alla macchina e chiamate ormai e’ gia’ passata l’una e 45.
Incredulo e sconsolato decido di farmela a piedi, mi convinco che in un ora o un ora e mezza saro’ a casa…. A casa ho una moglie al 4° mese di gravidanza e una bambina piccola che dormono gia’ da molte ore, ma l’idea di far prendere uno spavento alla moglie in caso della classica sveglia notturna per portare l’acqua alla bambina, a causa del non vedermi a casa a quell’ora mi fa chiamare col cellulare per avvisare della disavventura. Le mamme sono eccezionali, sempre.Lei non e’ da meno e nonostante le mie rassicurazioni monta in auto con la bambina in pigiama e mi viene incontro. Per curiosita’ alle 2:30 ,ormai a casa , chiamo il numero di radiotaxy che ancora mi risponde “Non disponibile, richiamare più tardi”.
Mi chiedo e Vi chiedo: Visto che le licenze taxi. sono rilasciate dal comune di Livorno per effettuare un servizio pubblico di trasporto sul territorio cittadino, non dovrebbe almeno essere garantito sulle 24 ore da turni a rotazione come avviene nelle altre citta’? Possibile che in caso di una emergenza notturna un cittadino nel pieno centro di Livorno non abbia possibilita’ alcuna di utilizzare un taxi. mentre gli stessi taxi. ( tutti monovolume da 6 posti) sono guardacaso disponibili nella stessa area a decine in concomitanza con la discesa a terra dei crocieristi che si affollano sulla piazza del municipio ? Possibile che si consenta a chi e’ intestatario di una licenza comunale di calibrare il servizio taxi. di Livorno in massima parte sulla attivita’ commerciale di accompagnamento dei turisti stranieri verso Pisa e Lucca a discapito del servizio verso la cittadinanza?
Sono le 3:15, sto per andare a letto e per curiosita’ ho appena richiamato radiotaxi : “Non disponibile, richiamare più tardi ” sembra uno scherzo ,ma purtroppo e’ la realta’. Ancora buona notte.
Jacopo Pasquinelli

Condividi:

Riproduzione riservata ©