Cerca nel quotidiano:


Nuovo rappresentante per la comunità senegalese

Anche il console onorario del Senegal Andrea Ermini si è recato alla sala di via dei Mulini per un saluto ufficiale riconoscendo di fatto la validità della consultazione

Lunedì 26 Febbraio 2018 — 08:19

Mediagallery

Domenica 25 febbraio la comunità Senegalese di Livorno ha eletto il suo nuovo rappresentante. Le votazioni si sono aperte alle otto del mattino nei locali messi a disposizione dall’associazione Mensa Popolare in via dei Mulini.
La consultazione è andata avanti per tutto il giorno e l’affluenza è stata massiccia. Alle 18 si sono concluse le votazioni: 422 i votanti ufficiali tutti resistenti nella città di Livorno. Serigne Modou Ngome è il nuovo rappresentante. Le votazioni sono state anche un occasione per riunione e far incontrare i molti Senegalesi del nostro territorio. Canti, balli e un pranzo etnico  cucinato per l’occasione. Verso mezzogiorno anche il console onorario del Senegal Andrea Ermini si è recato alla sala di via dei Mulini per un saluto ufficiale riconoscendo di fatto la validità della consultazione.
Anche alcuni agenti della digos locale hanno presidiato i seggi durante l’intera giornata
per garantire che tutto si svolgesse in tranquillità. Fortunatamente non c’è stato bisogno di alcun intervento. La comunità Senegalese ha dimostrato, come sempre, responsabilità e maturità, nonché rispetto per i metodi democratici. Con la votazione di oggi finisce l’era di Diop Mbaye e si apre una nuova stagione.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Erika vallini

    Era l’ora…

  2. # Sergio

    meno male!

  3. # Stella

    Scusate la mia profondissima ignoranza, ma con questo nuovo rappresentante cosa cambierà nei rapporti fra senegalesi e livornesi?! No, perché vedo qui 2 commenti di persone che sembrano molto sollevate, quindi vuol dire che il presidente di questa comunità influenza la vita di Livorno? Ripeto, mi scuso per l’ignoranza totale in materia…

  4. # Livornese abbestia

    Ma perché ne abbiamo proprio bisogno?

  5. # ugo

    ma questi votanti a cosa resistono di preciso?

  6. # Mario

    Prima che qualcuno mi copra di insulti, ammetto di non sapere praticamente nulla della comunità senegalese di Livorno; non so cosa facciano per vivere i suoi membri, dove abitano e, non ultimo, come si siano integrati nel tessuto cittadino. Ciò premesso, mi chiedo quale sia il valore aggiunto di questo nuovo rappresentante.

    1. # mino

      E’ colui che ha scritto l’articolo

  7. # marco

    MA POI PER COSA ??? NON CAPISCO A COSA POSSA SERVIRE UN RAPPRESENTANTE SENEGALESE….
    SCUSATE ANCHE ME PER L’IGNORANZA, MA CI SONO ANCHE I RAPPRESENTANTI DI ALTRE ETNIE ???