Cerca nel quotidiano:


OPI dona tablet ai reparti Covid Livorno, Cecina e Piombino

Il Consiglio Direttivo dell’OPI di Livorno ha deliberato l’acquisto di alcuni tablet da donare ai reparti di terapia intensiva di Livorno e ai reparti Covid di Cecina e Piombino

Domenica 12 Aprile 2020 — 09:52

Mediagallery

Il Consiglio Direttivo dell’OPI di Livorno, nell’ambito degli sostegno agli interventi dell’emergenza
coronavirus, ha deliberato l’acquisto di alcuni tablet da donare ai reparti di terapia intensiva di Livorno, e anche ai reparti Covid di Cecina e Piombino, al fine di permettere la comunicazione tra le persone ricoverate e i propri familiari. Per i pazienti Covid ricoverati in ospedale, impossibilitati a vedere di persona i propri cari, la possibilità di comunicare tramite una video chiamata rappresenta, infatti, un momento importante per superare una fase di solitudine che non sostiene alignleft” src=”https://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2020/04/PRESIDENTE1-scaled-e1586677850520.jpg” alt=”” width=”288″ height=”304″ />psicologicamente la lotta per la guarigione. La decisione è stata supportata dalle colleghe e colleghi impegnati in prima linea nell’assistenza nei settori Covid e ai quali va tutto il nostro sostegno e ringraziamento. I tablet potranno essere eventualmente utilizzati anche per la memorizzazione dei dati assistenziali, ma il loro utilizzo più importante è quello del sostegno della relazione, aspetto centrale della prassi infermieristica.

La presidente OPI provinciale Marcella Zingoni

Riproduzione riservata ©