Cerca nel quotidiano:


Palme in città… la lenta agonia

giovedì 08 novembre 2018 11:56

Mediagallery

È triste continuare a vedere una vera e propria mattanza di palme. Dopo aver assistito alla lenta agonia della grande palma all’ingresso della Fortezza Nuova, adesso tristemente ci danno l’addio altre due poste alla base del fortilizio. Una sembrerebbe ancora in vita, anche lei condannata? Si spera che riesca a scamparla, ma la vedo dura.

Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # ettoro

    Purtroppo come altri tipi di vegetazione sono sottoposti alle mutazioni della società moderna. Come del resto le persone. Anche gli olmi, per esempio hanno fatto la fine delle palme delle Canarie e non é la prima volta. Pace, speriamo che vengano sostituite con criterio

  2. # enrico

    Per non parlare delle siepi-jungla orripilanti lungomare da Antignano … in qualsiasi altra città in Europa questo lungomare sarebbe davvero immacolato…. purtroppo il decoro urbano è un concetto sconosciuto a questa povera città !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive