Cerca nel quotidiano:


Quale futuro per le nostre attività sociali dopo il crollo?

martedì 25 dicembre 2018 08:41

Siamo gli occupanti della palazzina di via dei Mulini 29, che dopo l’occupazione del 2001 gestivano lo spazio con un comodato gratuito che concessero a riconoscimento delle numerose attività politiche e sociali svolte in città da anni, che coinvolgevano numerosi molti giovani, abitanti del quartiere e non solo.
Dopo il crollo del tetto volevamo aggiornare la situazione e gli eventi che hanno portato a questa pericolosa situazione, fortunatamente senza danni alle persone, ma poteva andare peggio, se pensiamo che nei giorni scorsi sarebbe dovuto avvenire il trasloco.
A settembre 2017, dopo il tragico alluvione che ha colpito Livorno, i Vigili del Fuoco hanno dichiarato inagibile la palazzina a causa dei gravi danni presenti nel tetto, diventati gravissimi a causa delle forti piogge.
Era da circa un paio di anni che pioveva dal tetto, e noi occupanti avevamo segnalato varie volte al proprietario il problema. Nel tempo abbiamo fatto vari incontri, che ci hanno portato ad aprire un percorso di confronto e collaborazione per eseguire i lavori al tetto. Infatti nei primi mesi del 2018 avevamo concordato di eseguire i lavori insieme, ovvero anche noi occupanti avremmo dato la nostra quota, anche perchè volevamo collaborare a rendere migliore e sicuro uno spazio che usavamo da anni per le nostre attività. Avevamo addirittura avuto il via per l’inizio dei lavori, ed era infatti venuto un muratore per iniziare la linea vita. Abbiamo denunciato più volte la possibilità che poteva crollare il tetto, e ricordando che la palazzina è attaccata ad altri due palazzi.
Ad oggi , le numerose attività svolte all’interno del centro sono sospese, e ci chiediamo che fine farà la storica palazzina occupata. Ricordiamo che negli ultimi anni, al piano terra, dopo la chiusura della mensa Bilancia, era nata una mensa vegana autogestita che distribuiva pasti gratuiti ai disoccupati. Quale futuro per le nostre attività sociali? Quali risposte all’incuria verso il bene pubblico in questione?

Centro Politico 1921

Riproduzione riservata ©

STA PER NASCERE LA NUOVA APP DI QUILIVORNO.IT.  SARA’ ONLINE SU APPLE STORE E PLAY STORE CON FUNZIONI MAI VISTE FINO AD ORA IN CITTÀ. AVVISA PARENTI E AMICI.

LA REDAZIONE DI QUILIVORNO.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.