Cerca nel quotidiano:


Raspanti e Cepparello: “Difendiamo le prerogative del Consiglio, ma diventa inevitabile la sfiducia di Nogarin”

Martedì 19 Settembre 2017 — 17:37

Mediagallery

Leggendo l’atto che oggi è stato presentato dalla maggioranza per l’istituzione di una Commissione di indagine sull’alluvione di Livorno, abbiamo la chiara impressione che il M5S non senta minimamente l’esigenza di ricostruire in modo laico e obiettivo cosa è successo nella notte del 10 settembre scorso. Piuttosto, ci pare che il gruppo consiliare di maggioranza intenda anteporre alla ricerca della verità i suoi interessi politici di parte. La volontà, espressa dalle opposizioni, di ricostruire in una commissione di indagine i drammatici fatti della scorsa settimana e di appurare l’esistenza di eventuali responsabilità politiche da parte del Sindaco o dell’Amministrazione comunale viene annacquata da una proposta di deliberazione che sembra fatta apposta per spostare l’attenzione collettiva su altre questioni, in alcuni casi importanti ma collaterali. D’altro canto, risulta ogni giorno più chiaro che in quella notte sono stati commessi tanti, troppi errori. Vogliamo che il Consiglio Comunale possa svolgere il suo ruolo ed esercitare in modo puntuale la sua funzione di controllo nei confronti dell’attività di questa amministrazione, anche in questo frangente. Attendiamo, rispettosi delle prerogative dell’assemblea cittadina, di poter ascoltare le risposte che il Sindaco vorrà darci. Ma se lo sconfortante quadro emerso chiaramente attraverso la stampa in questi giorni troverà conferma, come crediamo, nel corso della seduta consiliare di domani, sarà inevitabile arrivare alla mozione di sfiducia del Sindaco.

Andrea Raspanti
Giovanna Cepparello

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # pala piccone a lavorare

    Boia de aspettate dell’altro…ma scusate non siete stati voi a consigliare di votarli prima del ballottaggio?

    1. # vincolodimandato

      L’avevano consigliato quando erano in Buongiorno Livorno ma ora che si sono fatti un altro gruppuscolo hanno cambiato idea !