Cerca nel quotidiano:


Rio Cigna, la manutenzione dov’è?

Mercoledì 2 Novembre 2016 — 16:56

Mediagallery

Spett.le Redazione di Qui Livorno, volevo segnalare che sul sito del Consorzio di Bonifica è stato pubblicato l’articolo sotto riportato.

Le parole spese dal Presidente nell’elogiare i quotidiani lavori di manutenzione del Consorzio sono lodevoli ma, vedendo le fotografie allegate, forse non è stato messo al corrente che i lavori sul Rio Cigna dovevano essere ancora terminati oppure, nella manutenzione ordinaria del territorio si sono dimenticati di portarli a termine.

Situazione che potete constatare anche personalmente dato che la Vs sede è vicina al rio Cigna.

RingraziandoVi dell’attenzione, saluto.
Un lettore

Ecco l’articolo: “Continua la manutenzione ordinaria del Cb5″– Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa prosegue con i lavori di manutenzione ordinaria sul Comprensorio per ridurre il rischio idraulico e manutenere in efficienza i corsi d’acqua in aree urbane ed agricole.

Anche Livorno in questi mesi è stato oggetto di interventi da parte del Consorzio 5 Toscana Costa: sono state consegnate dal Comune di Livorno al Consorzio le nuove casse di espansione di Rio Maggiore e la prima manutenzione è prevista nel mese di settembre; si sono portati a termine i lavori su Rio Maggiore consistenti nello sfalcio della vegetazione e realizzazione di briglia a monte della variante Aurelia per eliminare i fenomeni di erosione in corrispondenza del ponte; ancora sfalcio della vegetazione, poi, su Rio Ardenza, sul Fosso Vallecorsa e sul Rio Cigna e Rio Cignolo.

“Il quotidiano impegno del Consorzio nella manutenzione ordinaria del territorio – ha dichiarato il Presidente Giancarlo Vallesi – è elemento fondamentale per la tutela e la sicurezza delle aree urbane e rurali del nostro Paese. In tal senso i Consorzi di Bonifica rappresentano uno strumento operativo, funzionale ed efficace in grado di ridurre il rischio idrogeologico del territorio”.

 

 

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # lev

    Non capisco cosa ci sia da manutenere….gli argini sono completamente cementificati e nel letto del rio si nota solo un po’ di vegetazionione qua e la’

  2. # Versari

    La foto non rende, gli argini vicino alla strada non sono cementati, pieni di canne e erbacce che invadono anche parte della carreggiata; vengono malamente tagliate due o tre volte all’anno.

  3. # commerciante prossimo al fallimento

    fosse solo il rio ad essere abbandonato a se stesso… i quartieri di corea e cigna invece?
    si conta talmente poco che ci hanno chiuso il passaggio a livello senza che venisse in nessuna maniera permesso di andare dall’altra parte senza dover fare il giro del mondo, il villaggio scolastico versa in delle condizioni di abbandono da ormai 20 anni e giusto per riqualificarlo accanto alle pistelli stanno costruendo un centro di accoglienza migranti… La cigna poi.. è diventato un quartiere fantasma, nei pressi dei due passaggi a livello gli esercizi commerciali alla disperazione che da li non ci passa più nessuno e in mezzo la zona industriale ingolfata dal traffico e con una viabilità che non ci capisce nulla nessuno…. bravi 5 stelle vi rivoto subito