Cerca nel quotidiano:


Rubata la bici comprata al figlio per la promozione. L’appello del padre

Giovedì 7 Novembre 2019 — 11:50

Mediagallery

Sono un babbo di un figlio arrabbiato e deluso. Per la sua promozione gli avevamo regalato da pochissimo una bellissima bici MTB di marca (pagata tanto!), e sottolineo avevamo, perché mercoledì 6 novembre mio figlio aveva lasciato la bici, ben chiusa con catena e lucchetto,
all’interno del cortile del liceo Cecioni, in bella vista da tutti. Ebbene alle 13 la bici non c’era più , svanita, rubata. Mio figlio è davvero disperato, non dorme più, non mangia più. Io ho cercato di spiegargli che sono cose che accadono, ma io stesso provo rabbia e delusione.
Nell’inoltrare regolare denuncia di furto ci è stato detto che ne ritrovano 2 su 100, se va bene,
ma io la denuncia l’ho fatta ugualmente. Rivolgo questo appello a tutti, alle persone di buon cuore ed anche a chi il cuore non ce l’ha come il ladro che l’ha rubata. Fatemi sapere se la vedete per strada, lo so che magari è già in viaggio per chissà dove, ma io devo  provarci ugualmente.
In allegato anche la foto della bici, è davvero riconoscibile, e ce ne sono poche in giro.

Buona giornata a tutti.
Vinicio – 339-43.08.652

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Martina

    Purtroppo anche a noi il 29 settembre hanno rubato la. Bici a mio figlio di 14 anni…. Era il regalo della promozione… Aveva 2 mesi di vita😭😭😭. Abbiamo fatto denuncia con numero di telaio ma per ora niente…. Abbiamo setacciato tutta Livorno ma ancora niente…. E penso che non la ritroveremo più a questo punto.

  2. # emme

    Purtroppo é sorprendente che ancora ci si meravigli di questi fatti, specie verso la scomparsa di biciclette. Si continua a fare progetti illusori nell’uso dei mezzi ciclabili , di piste ciclabili ma il problema sta alla base. Per cosa ti compri una bici? Per alimentare il mercato delle ruberie? O te la porti con te, altrimenti te la rubano 99 volte su 100. Svegliatevi !

  3. # vinicio

    Buongiorno, sono ancora il padre che denuncia il furto di cui sopra, desidero intervenire sul commento del Sig.”emme”: sinceramente mi pare sconclusionato a dir poco, sembra amareggiato ed al contempo dà degli imbecilli a chi compra una bici, evidentemente lui la bici e/o il suv se lo porta anche in bagno.
    Resta il fatto che – ringraziando sentitamente la redazione di QuiLivorno per aver pubblicato il mio appello
    (e non era scontato! ) – speravo di suscitare un comune sentimento non solo e non tanto di “pietas” e condivisione, quanto a porre maggior attenzione al problema della sicurezza, perchè poi sono le piccole angherie sommate tutte insieme che fanno montare la rabbia, grande, grande, grande……..
    Buona giornata a tutti