Cerca nel quotidiano:


Saluti labronici dal terzo vulcano più alto del mondo

Sabato 31 Marzo 2018 — 19:09

Mediagallery

Giornata particolare sul Teide, terzo vulcano più alto del mondo. Livornesi in vacanza che stranamente abbandonano le infradito per indossare scarpe chiuse e piumini e salire a 3500 metri.
Dopo il consueto giro panoramico e foto, decidiamo di riprendere la cabinovia per scendere, sono le 15.30. Aspettiamo, aspettiamo, aspettiamo… ci sediamo tutti a terra… arrivano gli addetti con bottigliette d’acqua, dicono c’è un’attesa di circa mezz’ora, qualcosa non va.
Aspettiamo e arrivano le barrette di cioccolata per i bambini. Temperatura 4 gradi, passa un’ora e arrivano le coperte! Adesso sono le 17.30 e siamo qua… a 3500 metri… chissà ancora per quanto! Belle le mie infradito!

Riproduzione riservata ©