Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Scritte spray al parco giochi: “Non è stata la Curva”. Reset pulisce e ringrazia la Nord

Mercoledì 3 Agosto 2022 — 11:39

CNFB (Curva Nord Fabio Bettinetti) in un comunicato su Fb: "Qualcuno si è ritagliato cinque minuti di attenzione. Siamo costretti a chiarire, visto che purtroppo serve, che la Curva non ha alcun collegamento con l'indegno gesto compiuto sui giochi per bambini alla Terrazza Mascagni". Il mattino seguente anticipando sul tempo la volontà della Curva, l'Associazione Reset ha pulito il parco giochi dalle scritte

Dopo il nostro articolo del 1 agosto scritte spray al parco giochi, in un comunicato su Fb uscito la serata del 1 agosto la Curva Nord Fabio Bettinetti chiarisce: “Venuti a conoscenza dai social che qualche stupido ha utilizzato il nome di un’intera curva per ritagliarsi cinque minuti di attenzione, siamo costretti a chiarire, visto che purtroppo serve, che la Curva Nord Fabio Bettinetti non ha alcun collegamento con l’indegno gesto compiuto sui giochi per bambini alla Terrazza Mascagni. Non soltanto, diciamo che chi si è reso protagonista di tale infamia probabilmente non conosce la nostra mentalità, oppure ha voluto direttamente arrecare danno a noi ed al nome che portiamo. Intanto, per dare dimostrazione a tutti i detrattori, gli eroi da social, di quanto siamo estranei al fatto, ci organizzeremo per pulire le scritte al solo fine di far capire che è un gesto che niente ha a che vedere con la nostra mentalità. Ed in futuro, oltre ad avvisare chiunque di non farsi mai sorprendere a fare una cosa simile, se verremo a conoscenza che qualcuno che in qualsiasi maniera è vicino alla curva (dubitiamo fortemente) che compie atti simili, dovrà vedersela direttamente con noi”.
Il mattino seguente anticipando sul tempo la volontà della Curva, l’Associazione Reset aveva già pulito tutto il parco giochi dall’imbrattamento. “Non eravamo a conoscenza della volontà della Curva Nord – chiarisce Giuseppe Pera di Reset – lo avessimo saputo ci saremmo organizzati insieme. Diciamo che involontariamente li abbiamo battuti sul tempo e li ringraziamo per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata in questa tematica. Da anni infatti – conclude Pera – insieme ai ragazzi della Curva organizziamo delle bellissime cose insieme e da anni puliamo insieme la città. Di questo dobbiamo soltanto rendere merito a loro per il loro grande impegno”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©