Cerca nel quotidiano:


Sib Confcommercio, Nencetti neo presidente

Dopo 5 anni di presidenza nel Sindacato Italiano Balneari Confcommercio alle prese con crisi, Bolkestein e stalli blu, l'imprenditore balneare Gianfranco Giachetti passa il timone

Lunedì 1 Giugno 2020 — 16:22

Mediagallery

Dopo 5 anni di presidenza, molte battaglie e tanti successi nel Sindacato Italiano Balneari Confcommercio, alle prese con crisi, Bolkestein e stalli blu, l’imprenditore balneare Gianfranco Giachetti passa il timone della presidenza provinciale al collega cecinese Alberto Nencetti, per dedicarsi esclusivamente al coordinamento del SIB Livornese e alla sua azienda.
“Attenzione, non è che faremo a meno della sua esperienza e competenza” avverte Alberto Nencetti, intraprendente e innovativo titolare dell’Ippocampo di Marina di Cecina, campione sportivo, istruttore di sci e responsabile locale SIB. “Gianfranco resta una colonna portante e un punto di riferimento per i balneari della provincia. Grazie a lui abbiamo saputo mantenere unità e compattezza nella faticosa lotta  per tutelare le imprese familiari del balneare negli anni di incertezza della Bolkestein, e siamo riusciti a far sentire la voce del nostro territorio a livello nazionale ed europeo. Attraverso Giachetti la provincia di Livorno ha potuto sostenere il settore e il suo indotto con determinazione, pazienza e pacatezza, anche quando il rischio di perdere le concessioni avrebbe portato molti di noi all’esasperazione. Siamo fieri di come il SIB provinciale con Giachetti sia cresciuto in consapevolezza interna e  autorevolezza presso le istituzioni”. Nencetti aggiunge che “La personalità di Giachetti e la sua leadership sono insostituibili. Vero è che in questi anni Gianfranco è stato anche un maestro, e il suo esempio (oltre alla sua presenza in Sib) ci faranno da guida”.
In continuità con la presidenza di Giachetti, Nencetti indica tra le priorità del suo mandato la proroga delle concessioni demaniali fino al 2033 anche nei comuni che ancora non hanno adottato il provvedimento. “La serenità delle nostre imprese e la sicurezza degli investimenti fatti o da fare significa sviluppo per tutto il territorio”. “Chiaramente adesso ci concentriamo sulla stagione non ancora iniziata e con la riapertura in sicurezza per clienti e dipendenti. Questo 2020 ci deve consentire quantomeno di sopravvivere economicamente al ciclone sanitario che si è abbattuto sull’Italia e sul mondo. Finita la stagione verrà stilato un vero e proprio calendario di lavoro per i mesi a venire” conclude Nencetti che ha già ricevuto i complimenti in video conferenza dalla presidente regionale SIB.
Il nuovo direttivo è composto, oltre che dal presidente Nencetti, dal vice Sergio Signorini e dai consiglieri Simone Garzelli di Rosignano, Daniele Venturi di Castagneto, Roberto Loni di Bibbona, e si allargherà ad altri componenti che non hanno non hanno potuto partecipare al Consiglio per esigenze lavorative.

Riproduzione riservata ©