Cerca nel quotidiano:


Sisma, Gazzetti (Pd): “Toscana mobilitata. Grazie a tutti i volontari”

Martedì 13 Settembre 2016 — 19:06

Mediagallery

“Tenere alta l’attenzione oltre i riflettori. Il nostro compito non è finito ed è importante continuare così, come abbiamo fatto fino ad oggi, dando prova di come la Toscana  e i toscani sanno esserci”. Così il consigliere del Pd Francesco Gazzetti è intervenuto oggi in aula durante il dibattito sul sisma che ha colpito i comuni dell’Italia centrale. “Vogliamo ringraziare dal profondo del cuore tutti i volontari per l’immenso aiuto che stanno portando a tutte le persone che hanno subito lutti e danni – ha detto Gazzetti ringraziando, anche a nome del gruppo Pd, la Giunta e l’assessore Fratoni che oggi è in aula ha illustrato nel dettaglio la situazione nei luoghi colpiti dal sisma- . Fin da subito – ha aggiunto Gazzetti – la nostra Regione si è messa in moto attivando la macchina della protezione civile . La Toscana non si è mai tirata indietro, ha risposto subito e in modo eccellente. Lo abbiamo visto con i nostri occhi, constatando il grande lavoro che stanno facendo sul campo i volontari. Ecco perché siamo voluti andare a dire grazie a queste donne ed a questi uomini. Andando ad Amatrice insieme ad altre consigliere e consiglieri del gruppo Pd – ha aggiunto Gazzetti – abbiamo così visto strutture efficienti e campi di accoglienza che funzionano. Abbiamo incontrato persone che hanno ringraziato la Toscana e la sua gente per quello che hanno e che stanno facendo. E non solo la Toscana ma l’intera comunità nazionale. È di oggi la bellissima notizia della scuola costruita a tempo di record e che ha accolto 200 bambine e bambini. E noi siamo orgogliosi anche perché, mai come stavolta, non ci siamo dovuti fare una domanda che spesso ci ha fatto vergognare. E la domanda è “ma lo Stato dov’è?”. Stavolta lo Stato c’è e visitando quelle zone lo troviamo ad ogni angolo: lo Stato c’è, c’è la Toscana e ci sono i toscani. C’è la vicinanza morale, la solidarietà, ma ci sono anche i fatti, le cose concrete. ‘Casa Italia’ ne è un esempio così come lo sono i provvedimenti varati proprio oggi dal Consiglio Regionale. Anche questa è la Toscana”.

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # poverinoi

    Ci sono proprio tutti e lavorano in silenzio senza tanta pubblicità come fanno sempre i politici !