Cerca nel quotidiano:


Sorgente (M5S): sul tema strade lasciato in dote 5,5 mln

martedì 13 Agosto 2019 12:06

Il Sindaco Salvetti sul tema delle manutenzioni stradali ha organizzato una conferenza stampa senza pronunciare le parole più importanti: “grazie Nogarin”. Tutti gli interventi elencati sono stati, infatti previsti e finanziati dalla precedente amministrazione. E non potrebbe essere altrimenti, visto che la attuale non ha ancora firmato un proprio bilancio previsionale e dunque, di fatto, non ha ancora deciso di fare nulla. Il computo totale degli interventi di asfaltatura attivati dall’amministrazione 5 Stelle, infatti, è pari a 9,9 milioni di euro dato dalla somma di 4,9 dal 2014/2018 e dei 5, come dichiarato dallo stesso Salvetti, già appaltati nel 2019. Ovvero ben 1,7 milioni in più rispetto agli 8,2 del precedente mandato PD-Cosimi, dentro i quali, tra l’altro, sono stati conteggiati anche gli interventi di asfaltatura finanziati ad-hoc in occasione del Giro d’Italia 2011, che si è concluso proprio a Livorno. È utile anche ricordare che la precedente amministrazione, grazie a una gestione oculata delle risorse, ha lasciato in dote a Salvetti oltre 5,5 milioni di avanzo d’amministrazione da spendere in opere pubbliche. Lui ha deciso, per ora, di utilizzarne 370 mila per lo stadio più altre piccole somme per interventi residuali e, scelta opinabile, adesso di usare soltanto 3 milioni per le strade, mentre noi avevamo programmato, già nell’approvazione del bilancio a febbraio 2019, di utilizzarli tutti per le strade (vedasi streaming del Consiglio comunale). Quindi, se vogliamo essere onesti, il totale degli investimenti in manutenzioni stradali della giunta Nogarin quota ad oggi 12,9 milioni complessivi, che potrebbero salire a 15 se il nuovo sindaco utilizzasse tutto il tesoretto ricevuto in dote dal M5S. Se a questi si somma anche l’importo di 850 mila di lavori ancora da contrattualizzare, si arriva quasi a 16 milioni. Capisco che Salvetti, come Salvini, sia in campagna elettorale permanente. Ma sarebbe meglio cominciasse a dirci quale è la Livorno che vorrà e quali azioni concrete intende mettere in campo per realizzarla”.

La capogruppo M5S in consiglio comunale, Stella Sorgente

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.