Cerca nel quotidiano:


Sos giardini e siepi delle case popolari: qualcuno intervenga!

Sabato 24 Settembre 2016 — 09:36

Mediagallery

Ecco le foto in cui riversano i giardini in alloggi di case popolari (e ora sono messi già meglio): sono infatti stati anche peggio nel corso delle scorse settimane. Per farla breve, basta pagare per dei servizi e non vengono svolti: io sono tra le poche che fortunatamente pago avendo una retribuzione, in più  continuiamo a dare appartamenti ad extracomunitari e drogati che dichiarano il niente (anche italiani)  ed invece non è cosi. Con cosa vivono? Non sarebbe male approfondire vero Comune? Perché non permettiamo a chi può di comprarle? Sarebbero soldi utili per poter costruire altre case  ed affidarle a veri bisognosi. Poi se si può anche agli altri ma al momento siamo noi in emergenza o no?
Noterete dalle foto vialetti senza illuminazione, siepi ad altezza cornee, tombini intasati (abbiamo chiamato ma non c’e’ verso di stasarli). Dobbiamo affogare? E se smettessimo tutti di pagare!?
Lettera firmata

Riproduzione riservata ©