Cerca nel quotidiano:


Sosta selvaggia e disagi in piazza San Marco

Martedì 15 Novembre 2016 — 15:15

Mediagallery

Questo che vedete in foto è un classico che si ripete tutti i giorni a qualsiasi ora. Si nota bene come, per colpa dell’incivile di turno che parcheggia in divieto di sosta, per un bisogno urgente come un caffè e lettura del giornale, si venga a creare una lunga fila e chi vuol girare a destra al semaforo è costretto a stare fermo in quanto la svolta a sinistra a tempi più lunghi. Sarebbe gradito l’intervento ripetuto di Vigili Urbani per togliere questo vizio che va avanti da anni.

Giulio

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Claudio Bocelli

    Allora aspettate invano….

  2. # ènova

    E’ ormai dimostrato ampiamente da tutte le foto pubblicate dai cittadini su QuiLivorno che la macchina dei Vigili con lo “street control” sia regolata per non funzionare in prossimità delle pasticcerie e dei bar livornesi perchè altrimenti gli avventori verrebbero disturbati nel sorbirsi il cappuccino, nel leggere il giornale, nel fare l’apericena o nel comprare le paste !

  3. # Claudio. b

    Inutile farsi illusioni, a Livorno è e sarà sempre terra di conquista per chi se ne frega delle regole e a parte qualche multa per buttare fumo negli occhi non cambierà mai nulla.

  4. # Gabrile

    Io la prossima volta che trovo una situazione del genere chiamo i Vigili urbani e sto li fino a che non arrivano!

    Voglio vedere cosa succede.

    Comunque un bel giretto dello “Street Control” anche in un luogo che non sia via Marradi non sarebbe male eh, o quella macchina è tarata solo per quel tratto di strada ?

  5. # PITTARO

    secondo me alcuni locali hanno un “accordo” con i vigili o chicchessia …. perché è impossibile che sempre nei solito posti ci siano parcheggiate auto in divieto di sosta e non viene fatto niente…….

    1. # Nedo

      E’ esattamente quello che penso io: davanti ai pescherecci, davanti al bar in piazza mazzini, davanti alla pescheria di via san giovanni, davanti ad alcune rinomate pasticcerie..zona off limits, rischio rivolta dei venditori!

  6. # Ale

    Concordo in pieno. Basterebbe avere in dotazione un lanciamissili sotto il cafano. Roba da matti, ma quello che mi fa più schifo è l’inciviltà e l’ignoranza che regna a Livorno…….e che spesso qualcuno ne va anche fiero…..