Cerca nel quotidiano:


Spedizone di un pacco: a Roma per poi inviarlo a Firenze

Mercoledì 16 Novembre 2016 — 17:46

Il giorno  sabato 12 novembre 2016 mi sono recato all’Ufficio postale di Nugola per spedire un pacco con la formula “Pacco Ordinario”. Oggi Mercoledì 16 Novembre 2016 tramite il codice di tracciabilità rimango a bocca aperta. Il pacco da Nugola è andato a Collesalvetti e da lì all’hub di Roma(!).
Spero che, poi, da Roma faccia il percorso inverso e vada alla sua destinazione, vicino Firenze.
Ho chiesto alle Poste il perché di questo incredibile percorso…ovviamente non mi hanno risposto.

Allego :
ORDINARIO RETAIL ADBDZSH La spedizione è in transito
In transito
12-11-2016 10:08:53 – Presa in carico da Ufficio Postale – Ufficio Postale Nugola di Via Nugola Nuova 3-D, 57017 Collesalvetti (LI) Visualizza dettagli Ufficio Postale
12-11-2016 12:57:00 – In transito – Collesalvetti (LI)
15-11-2016 18:07:00 – In lavorazione presso il Centro Operativo Postale – Ospedaletto (PI)
16-11-2016 12:26:00 – In transito – Roma Hub Interporto

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # globalizzazione

    Non si preoccupi , ormai da anni gli invii fanno strani giri ma l’importante è che venga consegnato regolarmente !

  2. # Angelo

    Non e’ un errore, la rete logistica di Poste Italiane per i pacchi prevede questo percorso purtroppo, se ci fa caso ….invia una lettera da Livorno per la stessa citta’, magari a 10 metri da casa tua, va prima a Firenze per poi essere consegnata al destinatario.Il mistero e’ immenso e non si capisce per quale motivo la corrispondenza deve andare in giro inutilmente prima di essere consegnata, dopo l’arrivo e la gestione dell’Azienda da parte dell’ex ministro Corrado Passera, le cose son peggiorate: Dai tagli ai piccoli uffici delle province, riduzione drastica del personale eed infine la privatizzazione…come si dice…si stava meglio quando si stava peggio.