Cerca nel quotidiano:


Unicobas: “Cordoglio per l’ennesimo lutto in porto, ma non basta”

Venerdì 22 Luglio 2016 — 01:05

Mediagallery

La CIB-Unicobas esprime il proprio profondo cordoglio per la morte del lavoratore che ha perso la
vita in porto investito da un carrello elevatore mentre scaricava il camion. Ma esprimere il proprio cordoglio e chiedere che venga fatta luce sui fatti non basta. Gli addetti ai lavori sanno benissimo che nel porto di Livorno ci sono notevoli problemi di sicurezza, dovuti a svariati motivi, non ultimo l’eccessivo uso di straordinari e turni troppo serrati che portano a sottovalutare l’applicazione della  normativa sulla sicurezza e questo viene denunciato da anni dal nostro sindacato.

Quanto accaduto rafforza la nostra volontà di lottare nella direzione di ottenere il rispetto delle regole nel porto e le ragioni dello sciopero da noi indetto per domani in ALP ed In tempo.

L’Unicobas aderisce anche allo sciopero immediato per lutto e per richiedere maggiore sicurezza in porto.

Per la segreteria provinciale della CIB-Unicobas:    

 Claudio Galatolo e Massimo Mazza       

Riproduzione riservata ©