Cerca nel quotidiano:


Via Costanza e il suo mobilificio…abusivo

Domenica 26 Giugno 2016 — 12:31

Gentile redazione, sembra che in città questo ultimo periodo ci sia un qualcosa nell’aria, altrimenti non si spiegherebbero tutti questi lasciti gratuiti che infestano molte strade cittadine.
Un campionario di tutto di più, in pratica  girando per cassonetti possiamo ammirare lo stile di arredo labronico, in questi scatti la condizione in via Costanza che dura da giorni. Oramai un modo questo, errato, di conferire gli ingombranti. Naturalmente si nota  anche il menefreghismo di chi lasciando il tutto occupa il parcheggio dedicato.
Distinti Saluti
Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Simone

    Sembra(se non lo è)fatto apposta per screditare l’AAMPS e l’amministrazione comunale…perchè se è vero che, l’elezione del sindaco attuale,fosse volto ad un cambiamento eccellente nella pulizia della città,tutto invece fa constatare un peggioramento nella gestione rifiuti.Certo,debbo dire che, non mi risulta vi sia vigilanza particolare per far pagare i negligenti che ha quanto pare spopolano in questa città e discreditano l’amministrazione vigente.

  2. # PaoloP

    Che i Livornesi siano sudici e menefreghisti non ci piove sopra ma lo sono sempre stati. Quindi è alquanto improbabile che gli ingombranti ai cassonetti siano aumentati spaventosamente negli ultimi tempi pur essendo ferma la vendita del nuovo. Che sia sabotaggio????

  3. # emme

    Ci sono tanti incivili, ma se chiami l’aamps per portar via qualcosa passa un mese. E se non sai dove lasciare il materiale o non ha un mezzo la fine èp quella…

  4. # PaoloP

    Nogarin svegliati sei troppo perbene e troppi se ne approfittano. Inizia a licenziare chi non svolge il lavoro per cui è pagato. Licenzia chi ruba la busta paga o chi rema contro, certi individui non fanno danno al Comune ma ai loro datori di lavoro che saremmo noi. Tutta la città è invasa da spazzatura, sembra quasi che la importino da Pisa e i controllori dove sono?