Cerca nel quotidiano:


Via di Salviano. I tombini sono ostruiti: fate qualcosa!

Venerdì 15 Settembre 2017 — 11:51

Mediagallery

Gentile redazione di QuiLivorno.it, sono un cittadino residente in via di Salviano, che alla cinque di mattina della scorsa Domenica si è svegliato trovando la casa allagata: rispetto ad altri miei concittadini, mi ritengo comunque fortunato, lamentando “solamente” la perdita di due armadi e di tutte le porte interne con relativi infissi. Nel mio caso specifico, l’acqua è entrata dalla strada, scavalcando prima il marciapiede, penetrando poi attraverso lo spazio comune condominiale e infine sorpassando il gradino della porta d’ingresso al mio appartamento. Non si è trattato di un flusso irruente e rumoroso, ma qualcosa di simile ad una tracimazione silenziosa che ha avuto il risultato di portare acqua mista a fango in tutta casa per livello uniforme di circa due, tre centimetri. Certo è ben poca cosa rispetto a ciò che ho visto in televisione, ma la cosa che mi fa più arrabbiare è che sarebbe bastato garantire la pulizia dei tombini presenti in zona per evitare l’accaduto. A tale scopo, vi invio una foto “emblematica” della situazione in via di Salviano angolo via A.Campioni. Tale foto dimostra inequivocabilmente come la manutenzione dei tombini fosse a dir poco carente, e nemmeno da poco tempo, considerato che la terra che lo ricopre ha avuto il tempo di generare una discreta vegetazione. Altri tombini lungo la via principale presentano condizioni simili, dove dalle feritoie s’intravede la crescita di piante all’interno. Se fosse stata fatta la dovuta manutenzione, dubito che mi sarei trovato l’acqua in casa. Adesso vorrei solo sapere chi devo ringraziare per tutti i danni che ho subito e che dubito mi saranno risarciti.

Saluti

Fabrizio Mungai

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # lev

    In condizioni di normali precipitazioni le caditoie se pulite svolgono il loro lavoro ma quando il livello dell’acqua del sistema di ricezione sale non servono a niente