Cerca nel quotidiano:


Villa Fabbricotti… chi controlla che vengano rispettate le regole?

giovedì 30 agosto 2018 11:45

Mediagallery

Ma a Villa Fabbricotti c’è qualcuno che fa sorveglianza? Stamattina per caso ho fatto una passeggiata all’interno della villa. Cani lasciati senza guinzaglio dai padroni oppure tenuti tranquillamente nelle zone dove è vietato il loro accesso, biciclette condotte da ragazzini a “rotta di collo”, adulti in bicicletta (ma non era vietato?), qualche venditore abusivo…
Inutile fare commenti!
Augusto

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # nomulte

    La sorveglianza viene fatta appena fuori dalla villa per sanzionare chi non paga il posteggio !

  2. # davide

    aggiungo…la zona attrezzi utilizzata come parco giochi dai bambini accompagnati dai genitori

    ma perché non li portate alle altalene?

  3. # TASSA SUI CANI

    I proprietari dei cani semplicemente INSOPPORTABILI !. I cani non vedono i bambini come cuccioli di uomo ma li vedono come animali e come tali spesso li attaccano la cronaca è piena di fatti di bambini azzannati al parco giochi ma è un business troppo grande e certe notizie quindi le dicono a mezza voce. Questa città fa schifo ci vogliono controlli FISSI nelle aree verdi che devono essere per tutti e non di chi è più prepotente e ignorante. Stessa situazione al parco di piazza della vittoria, allo zoo di Pistoia ce ne è meno di animali ma qui siamo a LIVORNO DEEEE’ !!!!

  4. # dimmi che marciapiede hai e ti dirò chi sei

    “Ma a Villa Fabbricotti c’è qualcuno che fa sorveglianza? ”

    NO

    Passeggiate sui marciapiedi di via roma e poi su quelli di Verona (odiata città leghista…) e poi mi dite!

    1. # floyd

      Verona è una città bellissima, romantica, raffinata, alle persone viene più spontaneo averne cura.

  5. # giorgio

    quindi tu a Verona fai il raffinato e a Livorno no, bel concetto dai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.