Cerca nel quotidiano:


Al teatro Cral Eni “La città dei cani”

Venerdì 7 Ottobre 2016 — 11:24

Mediagallery

Venerdì 7 e sabato 8 ottobre, alle 21.30, al Teatro Cral Eni di Livorno (viale Ippolito Nievo 38) andrà in scena la commedia in due atti “La città dei cani”, per la regia del comico Claudio Marmugi. Un lavoro insolito per il regista livornese – che dirige i suoi allievi, quelli della Scuola di Teatro del Cral – perché è un’opera drammatica senza spunti umoristici o quasi. “Non è la prima volta che mi cimento con cose non comiche”, spiega Marmugi, “Adoro il thriller, mi piace l’horror e questo testo, che non è mai stato rappresentato prima, mi sembrava interessante da portare in scena”. La commedia, nelle pieghe della storia – la trama è apparentemente semplice: una ragazza in fuga viene ospitata in un villaggio dell’America rurale ai tempi del Proibizionismo, dove tutti, a prima vista, sono buoni, gentili e disponibili – parla d’altro: parla del nostro tempo, della malvagità delle persone anche nel quotidiano, della patina di perbenismo che i più si portano dietro e dell’intolleranza per il “diverso”. Una commedia attualissima, insomma. “In questo le regie che realizzo mi somigliano”, continua Marmugi, “come col cabaret, dirigere per il teatro, mi dà la scusa di portare in scena il mondo che ci circonda: la Città dei Cani è una grande metafora del nostro presente”. Sul palco uno stuolo di esordienti che lasceranno in segno: Elisa Ageno Sidonia Bagnoli, Fabio Bindi, Sara Cecconi, Marco Chegai, Antonella Fratta, Emma Laudicina, Laura Lenzi, Vito Manfrè, Simone Marinai, Milena Pardini, Antonio Pellino, Edoardo Pera, Cecilia Pracchia, Lucia Rum, Marcello Spigoni, Rita Vivaldi. Le foto di scena sono di Ilaria Cariello. Per informazioni e prenotazioni: 0586 401308.

Riproduzione riservata ©